Come disintossicare l’intestino con rimedi naturali: dalle erbe alla dieta

Come disintossicare l’intestino con rimedi naturali, eliminare tutto quello che non serve e che può danneggiare, dai parassiti ai prodotti ingeriti.

intestino
(Foto Pixabay)

Lo stato di salute dell’intestino è importante non solo per la digestione del cibo, ma condiziona anche la qualità del sonno, le difese immunitarie, il buonumore ed il nostro comportamento.

Siccome i lassativi non sono la soluzione (come potrebbe sembrare) a causa dei principi attivi che sono tossici e irritanti per la parete intestinale, per disintossicare l’intestino dobbiamo ricorrere ai rimedi naturali.

Vediamo insieme quali sono i migliori rimedi naturali per disintossicare l’intestino sotto stress.

Come disintossicare l’intestino con i rimedi naturali

Disintossicare l’intestino produce anche effetti tonico-stimolanti per il fegato e il pancreas, inoltre migliora l’assorbimento e l’assimilazione del cibo.

zuppa
(Foto Pixabay)

Per aiutare a depurare l’intestino e a regolarizzare il transito intestinale, una dieta sana ed equilibrata (cibi contenenti fibre, come frutta, verdura e cereali integrali) e l’assunzione di molta acqua, può soltanto essere di grande aiuto, insieme anche ad una regolare attività fisica.

Tuttavia per disintossicare l’intestino esistono anche dei rimedi naturali molto validi che di seguito vi andremo ad illustrare.

Dieta

Per disintossicare l’intestino è possibile procedere con una dieta che può prevedere restrizioni specifiche verso determinati tipi o categorie di alimenti (ad esempio, carboidrati, grassi, ecc.); o ancora, può trattarsi di una dieta che prevede brevi periodi di digiuno.

In alternativa una dieta semi-liquida che comprende il consumo di grandi quantità di succhi e centrifugati di verdure, di zuppe e di altri alimenti analoghi che siano in grado di favorire la motilità dell’intestino.

Naturalmente, qualsiasi regime alimentare scegliete di seguire è bene lasciarsi consigliare e seguire dal medico di fiducia.

Potrebbe interessarti anche: Come prevenire e contrastare la disidratazione: alimenti adatti

Erbe depurative

Per depurare l’intestino, esistono diverse erbe benefiche dalla nota azione protettiva, lenitiva e lassativa. Queste erbe stimolano aiutano a calmare le tensioni addominali e favoriscono l’eliminazione delle sostanze di scarto. Nello specifico le erbe depurative per l’intestino sono:

  • Finocchio: il finocchio contrasta la formazione di aria e fermentazioni nell’intestino svolgendo un’azione digestiva e protettiva;
  • Tiglio: il tiglio ha un’azione rilassante per l’intestino in caso di spasmi e dolori dati da stress e cattiva digestione;
  • Timo: ha un effetto di pulizia e depurazione sull’intestino in quanto aiuta ad eliminare eventuali residui in fermentazione;
  • Manna: è adatta anche per i bambini e le donne in gravidanza. È in grado di ammorbidire le feci facilitando la loro evacuazione;
  • Malva, Altea e Psillio: facilitano l’evacuazione pulendo le pareti intestinali, poiché contengono mucillagini che hanno un’azione lenitiva sulla mucosa intestinale.

Tisane

Le tisane a base di erbe sono utilissime per disintossicare, disinfiammare e regolarizzare le normali funzioni dell’intestino.

Hanno una riconosciuta azione benefica sull’intestino, in particolare la Tisana Malva e la Tisana Emolliente (lenitive e lassative) che aiutano naturalmente a pulire l’intestino.

Inoltre abbiamo a nostra disposizione per disintossicare l’intestino anche la Tisana al Finocchio che favorisce la digestione ed agisce contro fermentazioni e infiammazioni, aiutando a sgonfiare la pancia.

Le descrizioni delle proprietà delle erbe e delle tisane sono a puro scopo informativo e derivano dall’uso tradizionale o dalla letteratura.

Integratori naturali

Gli integratori alimentari che siano in compresse, in capsule oppure in forma liquida contengono tutti erbe depurative, digestive e lassative.

Possono essere un valido aiuto per pulire l’intestino e stimolare l’eliminazione di sostanze e tossine inutili per il corpo, oltre ad aiuta a contrastare la stitichezza, a ridurre infiammazioni e a sgonfiare l’intestino.

Raffaella Lauretta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *