Punti neri, per toglierli i metodi casalinghi non sono quelli giusti

Punti neri, per toglierli i metodi casalinghi e improvvisati possono fare più danni che altro. Ecco invece qualche soluzione valida.

punti-neri-come-toglierli
uomo che si leva i punti neri come non dovrebbe (pixabay)

I punti neri si formano dall’apertura dei cosiddetti punti bianchi, punti della pelle che contengono diverse impurità. A contatto con l’aria, questo materiale si ossida, formando la parte nera che rimane visibile. Quando si infiammano, i punti neri diventano acne. Seppur particolarmente comuni durante l’adolescenza, questo disturbo non è solamente appannaggio di questa età e non interessa solo il viso ma anche le spalle e la schiena.

Seppur rimanga comunque, innocuo non vogliamo svalutare le implicazioni mentali che può avere, pesando sull’aspetto. Possiamo non sentirci a nostro agio: non c’è niente di sbagliato nell’avere questa percezione, nonostante comunque probabilmente le persone attorno a noi non se ne accorgeranno neanche. Dovete comunque sapere che i metodi casalinghi dello “spremerseli” da soli, creano danni ancor più visibili, portando alla formazione di cicatrici o segni. Quelli sì che si noteranno.

Ti potrebbe interessare anche->Formicolio alla mano sinistra, ecco le diverse cause

Punti neri: come toglierli?

punti-neri-come-toglierli
La tecnica col filo è un altro metodo possibile per togliere i punti neri (pixabay)

Esistono molte maschere e lozioni apposite per pulire la pelle e controllare l’eccesso di sebo. Consigliatissima è la “black mask“, una maschera di colore nero che funziona come un enorme cerotto da applicare sul viso. Lasciatela su per una decina di minuti (il tempo in ogni caso sarà indicato sulla confezione) e poi tiratela via: quella porterà con se punti neri e impurità. Ripetetela per un paio di volte a settimana, creandovi una vera e propria beauty routine.

Esistono in questo caso anche molti saponi per lavare il viso che “lo asciugano”, o anche veri e propri farmaci. Se chiedete nella farmacia più vicina, vi saranno esposti prodotti che faranno al caso vostro.

Ti potrebbe interessare anche->Decorazioni da assaggiare: alcune idee da portare in tavola a Natale

Ricordate, inoltre, se non volete lasciar decadere il vecchio metodo di immergere sempre il viso nel vapore prima, per una decina di minuti, così i pori si allargheranno e i punti neri usciranno con più facilità: voi avrete evitato di segnarvi inutilmente il volto.

Serena Garofalo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *