Disability Card, quando arriva e come si fa ad averla: chi può richiederla

In che modo si può ottenere la Disability Card, un validissimo strumento di tutela per i disabili concepito appositamente dall’Inps. Tutte le informazioni utili.

Disability Card come funziona e chi può averla
Disability Card come funziona e chi può averla Foto dal web

Disability Card, arriva lo strumento che rappresenta una comodità estrema per tutti coloro che rientrano nell’ambito della fruizione delle agevolazioni destinate ai portatori di handicap. Si tratta di un sostitutivo in tutto e per tutto dei vari certificati e documenti clinici richiesti.

La Disability Card occupa molto meno spasso ed è costituita in particolar modo dalla foto identificativa del fruitore e da un codice QR da poter scansionare all’istante quando serve. Si stima che saranno quattro milioni i cittadini italiani e non residenti nel nostro Paese che potranno fare domanda per ottenerla.

A concedere la Disability Card sarà l’Inps. Proprio sul sito web ufficiale dell’Istituto di previdenza sociale bisogna inoltrare l’apposita richiesta per averla. La cosa è riservata a chi una disabilità riconosciuta di almeno il 67% a salire. Il rilascio è previsto a partire da aprile 2022, due mesi dopo l’apertura della possibilità di fare domanda.

Disability Card, sarà proprio come la patente

Foto dal web

La validità di questa carta sarà di dieci anni, poi andrà rinnovata, esattamente come capita ad esempio per la carta d’identità e per la patente. Sono in tanti i soggetti che auspicavano una realizzazione di un oggetto identificativo del genere, in grado di facilitare le cose ai disabili.

Potrebbe interessarti anche: Come svegliarsi bene al mattino, i piccoli gesti che fanno la differenza

Finalmente il progetto è realtà e da più parti si parla di un ulteriore step verso la civiltà. Una bella risposta sicuramente a tristi avvenimenti che colpiscono i disabili e che riguardano episodi spiacevoli ancora troppo diffusi.

Potrebbe interessarti anche: Spezia pericolosa per la salute richiamata dalle vendite

Potrebbe interessarti anche: Edema polmonare: le cause dell’acqua nei polmoni e i sintomi sul corpo

Come ad esempio l’impossibilità di superare barriere architettoniche ed il constatare come in giro ci siano ancora fin troppi barbari che occupano i posti auto riservati ai portatori di handicap, a volte facendo questo con prepotenza e con vera e propria cattiveria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.