Incontinenza urinaria delle donne: i sintomi e come prevenirla

Numerose donne soffrono di incontinenza urinaria, ma quali sono i sintomi più comuni? Come prevenirli? Ecco come prevenirla.

Cause dell'incontinenza femminile
Cause dell’incontinenza femminile (foto da Adobe Stock)

Numerose donne soffrono di incontinenza urinaria, ma quali sono i sintomi più comuni? Come prevenirli? Ecco come prevenirla. Rilasciare urina non è certamente una bella cosa, piuttosto si tratta di una situazione spiacevole che tante donne sono costrette ad affrontare. Questo fenomeno riguarda anche gli uomini, anche se nelle donne è più diffuso.

Non si tratta soltanto di debolezza muscolare pelvica, ma può essere scatenato da molteplici cause. È un disturbo che va prevenuto e trattato attraverso diversi rimedi, e può presentarsi sia in determinati periodi oppure diventare cronico. Certo è che pone le sventurate in una posizione di svantaggio, perché è un problema che complica il vivere e il benessere quotidiani. Vediamo come affrontarlo e i rimedi possibili.

Potrebbe interessarti anche → Tiroide: alcune abitudini che potrebbero aiutare a farla funzionare meglio

Incontinenza urinaria: come riconoscerla, quando preoccuparsi e come risolverla

L'incontinenza crea disagio
L’incontinenza crea disagio e influenza la vita sociale (foto da Adobe Stock)

Questo sintomo influenza moltissimo la vita sessuale delle donne, soprattutto quando l’incontinenza diventa cronica. In questo caso sarebbe opportuno parlarne col proprio medico. Ma molti associano l’incontinenza alla debolezza muscolare derivante dall’età. Non solo le donne più anziane sono soggette al problema, ma anche numerose giovani ragazze.

Perdere urina provoca disagio nelle relazioni sociali e non fa vivere bene. Spesso è accompagnata da cattivi odori, ed è ancora più imbarazzante. Le cause più comuni derivano da forti periodi di stress psicofisico, spasmi e contrazioni della vescica, che possono avvenire sotto forzo oppure all’improvviso. E ancora incontinenza ostruttiva, cioè quando la vescica si riempie in eccesso e poi si fa fatica a svuotarla tutta.

La patologia si scatena ad ogni età, specialmente nelle donne in sovrappeso, per ovvie cause, oppure in forti fumatrici. In questi casi bisogna farsi visitare dal medico, prenotando una visita uroginecologica. Attraverso la visita è possibile risalire con precisione alle cause dell’incontinenza e alla sua gravità. Tuttavia, è possibile prevenire e anche curare l’incontinenza urinaria, almeno quella periodica e leggera, grazie a diversi comportamenti.

Potrebbe interessarti anche → Dimagrire con il tapis roulant: come fare per raggiungere risultati efficaci

Occorre seguire uno stile di vita corretto e sano, rispettare una dieta ricca di alimenti magri, tra cui verdure e frutta. Tra l’altro, sarebbe opportuno diminuire o smettere del tutto col fumo e con l’assunzione di alcolici. Bere tanta acqua e limitare bevande contenenti caffeina. Bastano semplici accortezze quotidiane per evitare l’incontinenza urinaria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *