Talee: come preparare in casa un ormone radicante adatto

Le talee hanno bisogno di attecchire per poter crescere e non è sempre facile. Ma si può preparare un ormone radicante anche in casa.

pianta
Pianta (Foto di Pavel Danilyuk da Pexels)

Ci siamo occupati altre volte di talee. Ricordiamolo: una talea è una porzione di pianta, come un ramo, presa per coltivarla in un altro terreno o in un vaso per far crescere un’altra pianta uguale a quella madre. Ci sono determinati periodi dell’anno che sono giusti per prendere talee da alcune piante e ripiantarle altrove.

Tuttavia, se in molti amano questo procedimento perchè con poco riescono ad abbellire il proprio giardino, non sempre va tutto bene. La talea ha bisogno di piantare le sue radici nel terreno e di mota forza per crescere e svilupparsi come la pianta originale dalla quale proviene. Non sempre riesce nel suo intento. A volte bisogna aiutarla.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> L’autunno è il momento giusto per fare questa talea: un fiore bellissimo

Per questo bisogna usare degli ormoni radicanti in modo da spingere la crescita delle radici della talea. Si possono benissimo acquistare in negozio, ma si possono anche fare a casa con un metodo fai da te molto interessante.

Talee: come preparare in casa un ormone radicante adatto

salute piante foglie
Piante (Pixabay)

Se volete risparmiare e se avete la possibilità di preparare questo composto perchè avete tutti gli ingredienti in casa, vediamo come fare l’ormone radicante e poi come usarlo. Per farlo vi serviranno semplicemente delle lenticchie. È un legume che si trova facilmente in questo periodo, soprattutto con l’avvicinarsi delle feste. È molto utile in questo caso per una sostanza che contiene: l’auxina.

Per fare questo composto avrete bisogno di un contenitore, 4 tazze d’acqua e 1 tazza di lenticchie. Nel contenitore pieno d’acqua mettete le lenticchie e lasciatele così per tre o quattro giorni. Vedrete che le lenticchie germoglieranno e produrranno così l’auxina. A questo punto bisogna frullarle e poi filtrarle. Ma il liquido ottenuto bisogna diluirlo poi in altra acqua: andranno bene 100 ml in 1 litro di acqua.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Riprodurre le Ortensie per talea: definizione, metodi e consigli

Dovete annaffiare la vostra talea con questo composto per aiutarla a crescere sana e forte. Può essere conservato in frigorifero per un massimo di 15 giorni, poi dovete rifarlo se ne vorrete ancora.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *