L’autunno è il momento giusto per fare questa talea: un fiore bellissimo

L’autunno è il momento migliore per provvedere a fare una talea in particolare. Si tratta di un fiore bellissimo apprezzato da tutti.

piante
Piante (da Pexels)

L’autunno è entrato nel suo vivo e sta per lasciare spazio all’inverno. Ormai il mese di dicembre è arrivato e non bisogna perdere altro tempo. È il momento giusto per fare una talea in particolare. Non può mancare nel giardino di chi ama il giardinaggio.

Innanzitutto, diciamo subito che la talea è una porzione di pianta, di solito un ramo, che si prende da quella principale per poi piantarla in vaso o a terra. Sfruttando il potere rigenerativo delle piante da questo piccolo pezzo rinascerà la stessa pianta. La pianta a cui bisogna pensare da qui ai prossimi due mesi è la talea della rosa.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Novembre è il mese adatto per le talee: come coltivarle nel modo giusto

A costi bassi possono crearsi tante nuove piante. Ci sono dei rischi, naturalmente, con questo metodo. Bisogna individuare per ogni tipo di pianta il periodo giusto e poi aiutare la nuova crescita con ormoni radicanti. Ma vediamo qui di seguito come fare con la rosa.

L’autunno è il momento giusto per fare la talea della rosa

bocciolo di rosa
Rosa appena nata (foto pexels)

Prelevare la talea della rosa non è difficile. Basta che la pianta abbia sviluppato dei rami nei mesi scorsi, armarsi degli attrezzi giusti, sterilizzarli, e tagliare un ramo dalla base della pianta di circa 15 centimetri. A questo punto dovete metterlo nel vaso e nella porzione di terreno in cui avete deciso di fare crescere un’altra pianta uguale.

Il modo di procedere nei due casi sarà un po’ diverso. Se piantate la talea nella terra, dovete scavare un po’ per mettere nel fondo della sabbia. Poi piantate il ramo facendolo emergere per un quarto dalla terra. Invece, se volete metterla in un vaso, dovrete usare un terriccio universale, attenti a lasciarla fuori sempre per un quarto. In entrambi i casi, però, servirà un po’ di riparo e ombra.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Alcune piante non vanno messe vicine tra loro: le associazioni da evitare

Dovrete innaffiarla e occuparvene come una pianta di rose normale. Se il tentativo andrà male, potete ripetere l’operazione nella prossima estate o il prossimo autunno. Questi sono i due momenti più adatti per cercare di far crescere un’altra pianta di rose per talea.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *