La maleducazione e gli effetti dannosi sulla salute: quali sono

La maleducazione è un atteggiamento da evitare per poter vivere bene all’interno della società, anche perché, oltre a far male agli altri, provoca effetti dannosi sulla nostra salute.

maleducazione effetti salute
Maleducazione (Pexels)

Essere maleducati è un atteggiamento da evitare in qualsiasi circostanza, poiché controproducente e comporta una chiusura nei confronti delle altre persone.

Con chi è maleducato è infatti difficile parlare. Queste persone tendono a far prevalere le proprie argomentazioni (nella maggior parte dei casi alzando la voce) senza cercare un confronto con chi la pensa in maniera diversa.

Il maleducato tende ad avere sempre ragione e non contempla in alcun modo le considerazioni degli altri. Ecco perché le persone maleducate di ritrovano molto spesso a fare i conti con la solitudine.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE –> Test della personalità, scopri le curiosità sul tuo carattere con un animale

Gli effetti dannosi sulla salute

maleducazione effetti dannosi salute
Litigio (Pixels)

Secondo uno studio realizzato dal team del professore Trevor Foulk della University of Florida, le persone maleducate, a causa del loro pessimo comportamento, accusano dei problemi di salute, come: danni al cuore e alla pressione, difficoltà di concentrazione e difficoltà a prendere sonno.

Tale atteggiamento, infatti, mette a dura prova i nostri nervi e le nostre energie e il risultato è un profondo senso di stanchezza.
Ma la cosa più grave, secondo gli studiosi, è il fatto che la maleducazione si diffonde rapidamente nell’ambiente come un virus. Questo può rimanere “nell’aria” anche per diversi giorni, aumentando sempre più l’odio e l’ostilità tra le persone.

Questa situazione ha una precisa spiegazione scientifica che prende il nome di “neurotossina“. Si tratta di un tipo particolare di tossina che agisce sul sistema nervoso, solitamente attraverso un’interazione con i canali ionici, ossia le proteine di membrana dei neuroni. Basta dunque essere testimoni di episodi di cattiva educazione ed ecco che il nostro cervello tenderà a emulare determinati atteggiamenti.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE –> Acido valproico, un principio attivo per combattere l’epilessia e disturbi del comportamento

In conclusione, la maleducazione è una situazione dannosa sia per noi stessi sia per gli altri, poiché contribuisce a creare un clima ostile e, a lungo andare, queste persone si troveranno isolate dalla società.

Al contrario, la gentilezza e la buona educazione premiano sempre. Lo dice Jamil Zaki, professore di Psicologia alla Stanford University e autore di diverse ricerche sugli effetti dell’empatia, il quale ha dimostrato che l’altruismo viene sempre premiato in termini di relazioni umane. È necessaria però una premessa: essere altruisti ci fa star bene, ma per soddisfare tale condizione bisogna innanzitutto essere sinceri.

Serena Ponso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *