I migliori metodi per pulire e igienizzare lo scopino del water

Oggetto essenziale in bagno, lo scopino del water è sempre pronto all’uso ogni volta puliamo e igienizziamo la tazza: vediamo i metodi migliori per farlo.

i metodi per pulire wc e spazzola
i metodi per pulire wc e spazzola (foto da Adobe Stock)

Oggetto essenziale in bagno, lo scopino del water è sempre pronto all’uso ogni volta puliamo e igienizziamo la tazza: vediamo i metodi migliori per farlo. Una corretta igiene della spazzola significa meno batteri e germi del nostro wc, per questo motivo è importante stare attenti a certi comportamenti e ai prodotti utilizzati.

Talvolta, non è semplice pulire lo scopino, i detriti si accumulano tra le singole spazzole e lo riponiamo nel porta-scopino quando ancora è sporco. Facendo così, germi e batteri proliferano e l’igiene del nostro bagno viene compromessa, creando una situazione spiacevole.

Potrebbe interessarti anche → Il mocio puzza? Come igienizzarlo e profumarlo con questi semplici rimedi

Come pulire e igienizzare lo scopino del wc con questi metodi casalinghi

Igienizzare lo scopino per eliminare i batteri
Igienizzare lo scopino per eliminare i batteri (foto da Adobe Stock)

Per badare correttamente all’igiene del bagno, e quindi anche della nostra salute, esistono diversi metodi efficaci per la pulizia. Uno dei migliori aiuti che ci vengono in soccorso è la candeggina. Ad esempio, per un pulizia efficace possiamo versare della candeggina nella wc, mettere lo scopino nella tazza e poi scaricare.

Un altro metodo molto utile è quello di riempire un secchio con acqua calda, versarci un goccio di candeggina e immergerci lo scopino. Lasciamo a mollo per un’oretta, dopodiché sciacquiamo sotto acqua corrente. Si tratta di un’ottima soluzione per igienizzare la spazzola e farla tornare come nuova.

Oppure, il vecchio metodo dell’aceto funziona sempre. Nel porta-scopino versiamo acqua calda e aceto e lasciamo agganciata la spazzola. In questo modo, questa si igienizzerà e i detriti accumulati si scioglieranno facilmente. E ancora, possiamo sfruttare la forza pulente dell’ammoniaca, diluendola con acqua.

Potrebbe interessarti anche → Attenzione a dove riporre la carta igienica, mai lasciarla vicino al wc

Facciamo attenzione quando utilizziamo l’ammoniaca, si tratta di una soluzione forte, per questo dobbiamo usarla coprendo le mani con i guanti. Versiamola nella tazza e anche nel porta-scopino, ma facciamo arieggiare bene il bagno. I composto, infatti, potrebbe procurare fastidio agli occhi e alla respirazione. Igienizzia a fondo, meglio di tutti, ma è una sostanza pericolosa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *