Come scegliere la Stella di Natale giusta: tutte le cose da guardare

Ci sono delle cose che si possono guardare al momento dell’acquisto, quindi vediamo come scegliere la Stella di Natale giusta e in salute.

stella di natale
Stella di Natale (da Adobe Stock)

Le feste di stanno avvicinando e il Natale è ormai alle porte. Per chi ama circondarsi di piante questo è il periodo giusto per andare alla ricerca di una bella Stella di Natale per se stessi oppure da regalare ad un’amica o ad un parente.

Può succedere, però, che già dai primi giorni in cui si è acquistata la pianta non sia in salute. Questo non dipende da voi, può dipendere dal fatto che non lo fosse già al negozio o al supermercato dove l’avete presa. Per questo è molto importante guardare una serie di aspetti prima di prenderla.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Puntali per l’albero di Natale: idee creative ed economiche

Non c’è molta cura delle piante quando si portano tutte insieme in blocco in un supermercato e possono accadere degli inconvenienti. Allora vediamo qui di seguito che cosa dovere assolutamente guardare prima di comprare una Stella di Natale.

Come scegliere la Stella di Natale giusta: tutte le cose da guardare

Stella di Natale (Download da Adobe stock)

La prima cosa che dovete guardare appena vi capita tra le mani una stella di natale al supermercato è controllare le foglie. Se queste sono piegate verso il basso è evidente che c’è già qualcosa che non va nella pianta. Può essere disidratata. Inoltre, provate a muoverla un po’. Se le foglie cadono allora non è il caso di prendere proprio quella pianta. La prova del nove potrebbe essere nel controllo di gambi, base e foglie rosse. Alcuni parassiti si annidano lì.

Ma se il test delle foglie è stato superato, ovvero sono rivolte all’insù, non cadono e sono in bello stato, allora dovete controllare il terriccio. Per farlo dovete proprio immergere le dita e sentire com’è. Se è troppo secco non va bene, non lo è nemmeno se è troppo bagnato, può comportare la presenza di funghi e di radici marce.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Stella di Natale, ecco alcuni errori da evitare per farla durare a lungo

Un altro elemento molto importante è soffermarsi su quelle che non sono pienamente fiorite. Sarà il caso di portarla a casa e poi accudirla in modo da farla fiorire tra le mura domestiche. In questo modo durerà più a lungo e sarà più in salute. Dalla prossima volta cercate di controllare per bene questa pianta di Natale prima di decidere di portarla a casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *