Saltimbocca napoletano: ecco la ricetta del famoso panino schiacciato

Il saltimbocca napoletano è un panino schiacciato dalla forma allungata, un classico della tradizione napoletana e la ricetta è molto semplice. Vediamola insieme nel dettaglio.

Ricetta saltimbocca napoletano
Saltimbocca napoletano (Instagram)

A differenza dal panuozzo, anch’esso alimento tipico della cucina campana, il saltimbocca napoletano è più piccolo e meno gonfio.

Si tratta di un lievitato molto semplice da fare e con molteplici possibilità d’impiego. Questi panini si possono infatti riempiere con ciò che più desideri e diventare il pasto ideale per un pranzo veloce o una cena tra amici.

Tagliato a fettine monoporzione, il saltimbocca può essere servito anche per un buffet oppure al posto del pane per accompagnare qualsiasi pietanza.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE –> Carciofi ripieni: la ricetta della nonna cara alla tradizione napoletana

Come preparare il saltimbocca napoletano

Ricetta saltimbocca napoletano
Ricetta saltimbocca napoletano (Instagram)

Qua di seguito scoprirai come preparare comodamente a casa questo alimento tipico della tradizione napoletana con pochi e semplici ingredienti.

Cosa ti serve:

  • Spianatoia
  • Tarocco in metallo
  • Pentolino
  • Teglia
  • Ciotola
  • Canovaccio
  • Carta forno

Ingredienti:

  • Sale (13 g)
  • Farina 0 (400 g)
  • Acqua (250 g)
  • Lievito di birra fresco (2 g oppure 1 g di lievito di birra secco)

Preparazione: come prima cosa è necessario occuparsi dell’impasto. Dunque versa il sale e la farina in una ciotola e mescola. Intiepidisci l’acqua in un pentolino e poi sciogli al suo interno il lievito di birra fresco (o secco). Successivamente versa l’acqua nella ciotola della farina e impasta fino a ottenere un impasto leggermente appiccicoso e omogeneo. Copri la ciotola con un panno e lascia lievitare in luogo lontano dall’aria e da fonti di calore, fino a quando non vedrai raddoppiare il volume.

Il tempo di lievitazione dipenderà ovviamente dalla quantità di lievito che utilizzerai e dalla temperatura (ad esempio: alla temperatura di 28°C e utilizzando 2 g di lievito di birra fresco l’impasto raddoppierà il proprio volume in 2 ore).
Versa poi l’impasto sulla spianatoia infarinata e dividilo in 6 porzioni da circa 117 g l’uno. Schiaccia bene la superficie fino a formare un rettangolo di 20×10 cm per ogni porzione.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE –> Menu dell’Immacolata: da nord a sud tutti i piatti della tradizione

Metti i saltimbocca sulla teglia ricoperta di carta da forno, spolvera con della farina la superficie e poi inforna. Cuoci in forno preriscaldato a 220°C per circa 15 minuti oppure fino a quando vedrai i saltimbocca diventare di un colore bruno. Se invece preferisci cuocerli in padella invece che in forno puoi farlo tranquillamente. Ti basterà una padella antiaderente su cui mettere i saltimbocca da far cuocere a fuoco vivo per circa 3-4 minuti per lato, rigirandoli spesso per evitare di bruciarli.

Conservazione: puoi conservare i tuoi saltimbocca in una confezione per il pane 2 o 3 giorni al massimo.

Serena Ponso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.