Brodo di carne: la ricetta must have da avere in inverno

Il brodo di carne è la ricetta prediletta della stagione invernale. Ecco allora alcuni consigli per realizzarlo in modo perfetto.

Ricetta brodo di carne
Minestra (AdobeStock)

A chi non piace un bel brodo caldo per scaldarsi nelle giornate più fredde? È una ricetta molto semplice da preparare ma ci sono alcuni trucchetti per prepararlo alla perfezione e non cadere quindi in errori banali. Ovviamente il brodo ha anche altri utilizzi in cucina, non è solo una pietanza da consumare, infatti un uso molto comune è usarlo per preparare i risotti.

Per realizzare il boro occorre:

  • 400 g biancostato
  • 500 g carne di manzo
  • 300 g ossa di manzo
  • 1 costa di sedano
  • 6 pomodori rossi
  • 1 carota
  • 1 cipolla
  • sale
  • olio evo
  • acqua

Ti potrebbe interessare anche >>> Purè di verdure: la ricetta alternativa per non buttare le verdure del brodo

Ricetta brodo di carne: procedimento e consigli

Ricetta brodo di carne
Ingredienti brodo di carne (Pixabay)

Ora vediamo come preparare il brodo di carne. Per prima cosa procedete a curare la verdura. Quindi, pelate e tagliate a metà la cipolla, lavate e pelate la carota e lavate e tagliate a metà i pomodori. Ora, in una pentola alta e abbastanza larga, mettere la cipolla, la carota, i pomodori, il sedano, un po’ d’olio evo e tutta la carne che avete preparato. Coprite il tutto con circa 3/4 litri di acqua e aggiungete il sale.

Ti potrebbe interessare anche >>> Minestra di verza, patate e riso: un piatto ideale per le serate fredde

A questo punto accendete il fuoco e portate ad ebollizione. Una volta che l’acqua inizia a bollire, abbassate il fuoco e lasciate cuocere il tutto per 3 ore circa. Una volta che il brodo sarà pronto, con un colino a maglie strette, tirate via la verdura. Poi togliete la carne e a questo punto il vostro brodo di carne sarà pronto per essere servito. Un consiglio per fare un brodo perfetto è tirare via la schiuma che si forma durante la cottura. Inoltre usate sempre l’acqua fredda all’inizio e non calda, in questo modo durante la cottura l’acqua si insaporirà meglio degli ingredienti. Il brodo di carne, se non riuscite a consumarlo, potete anche congelarlo. Vi assicuro che sarà buono come appena fatto!

Lisa Girello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *