Pancia gonfia: le cattive abitudini che causano il gonfiore addominale

Ecco quali sono le cattive abitudini da eliminare per rimediare alla pancia gonfia: scopriamo tutti i comportamenti nocivi che possono causare fastidi.

pancia-gonfia-cattive-abitudini_optimized
(Foto Adobe Stock)

Soffrite di gonfiore addominale, ritenzione idrica, crampi e meteorismo? Sebbene la pancia gonfia spesso sia un disturbo passeggero, a volte può essere frutto di cattive abitudini che riguardano la nostra alimentazione e il nostro stile di vita. Vediamo insieme come rimediare al problema, dopo aver individuato tutte le possibili cause.

Addio pancia gonfia: le cattive abitudini da eliminare

Spesso avere un addome gonfio è indice di stati fisiologici come menopausa o sindrome premestruale.

mal-di-pancia-cibi-da-mangiare
pancia (pixabay)

In altri casi, tuttavia, la colpa potrebbe essere del nostro modo di comportarci, specialmente se si tratta di un disturbo ricorrente e associato a sintomi come stipsi, diarrea, bruciore di stomaco e pesantezza.

Scopriamo insieme quali sono le principali cattive abitudini responsabili della pancia gonfia, e come risolvere questo problema fastidioso tanto quanto antiestetico:

  • Mangiare velocemente;
  • Esagerare con il sale;
  • Bere troppi alcolici;
  • Bere troppe bevande zuccherate;
  • Mangiare prima di andare a letto;
  • Masticare troppo il ghewing gum.

Mangiare velocemente

Alzi la mano chi non si è mai seduto a tavola con una fame da lupi, trangugiando velocemente tutto quello che aveva nel piatto.

mangiare al ristorante
Mangiare al ristorante (Foto di Andrea Piacquadio da Pexels)

Non c’è dubbio: troppa voracità durante i pasti è una delle cattive abitudini che rende la nostra pancia gonfia e lo stomaco pesante.

La parola chiave? Moderazione. Godiamoci i sapori dei cibi che stiamo mangiando per assaporarli con più gusto.

In questo modo, avvertiremo più facilmente il senso di sazietà ed eviteremo fastidiose sensazioni di bruciore.

Esagerare con il sale

Mangiare cibi troppo salati non è mai una buona idea.

sale
Il sale da tavola (mkupiec7_Pixabay)

Sia che si soffra di pressione alta o meno, l’elevata presenza di sale all’interno degli alimenti è tra le principali cause di ritenzione idrica e gonfiore addominale.

Questo, naturalmente, non significa essere costretti a mangiare piatti tristi e sconditi! Il segreto è scoprire nuove spezie e giocare con i loro profumi per rendere i cibi più allegri e gustosi.

Via libera a paprika, curcuma, peperoncino, curry, pepe e tanto altro!

Bere troppi alcolici

Tra le cattive abitudini che ci portano ad avere la pancia gonfia c’è un eccessivo consumo di alcolici.

malore ospedale
(Foto Pexels)

Certo, un bel boccale di birra o un bicchiere di vino rosso in compagnia non si negano a nessuno, ma sarebbe preferibile bere con moderazione per evitare gli effetti collaterali dell’alcol, tra cui il gonfiore addominale.

Ciò accade perché l’assunzione di queste bevande aumenta la produzione di acido gastrico, che può causare l’infiammazione delle pareti dello stomaco.

Bere troppe bevande zuccherate

Non solo alcolici: tra le cattive abitudini da eliminare per sbarazzarci della pancia gonfia c’è l’eccessiva assunzione di bevande zuccherate.

cola
(Foto Pexels)

Anche in questo caso, il nostro consiglio non va interpretato come un divieto categorico, ma come una linea guida generale.

Va bene consumare una bevanda gassata di tanto in tanto, purché non diventi parte della nostra routine.

In questo caso, infatti, oltre che al gonfiore addominale saremmo esposti a sovrappeso, danni ai reni e problemi cardiaci, provocati dalla presenza di sostanze chimiche e coloranti presenti all’interno di queste bibite.

Potrebbe interessarti anche: Vuoi combattere il gonfiore addominale? Ti spieghiamo cosa bere per riuscirci

Mangiare prima di andare a letto

Mangiare immediatamente prima di andare a dormire è una delle cattive abitudini responsabili della pancia gonfia.

metabolismo
(Foto: Pexels)

Infatti, coricandoci subito dopo aver ingerito del cibo ci collochiamo in una posizione che non agevola il processo di digestione e può causare reflusso gastroesofageo.

Molto meglio aspettare 3 ore dopo il pasto prima di stenderci sul letto o sul divano.

L’ideale, inoltre, sarebbe fare una piccola passeggiata per favorire la digestione.

Potrebbe interessarti anche: Avena e banana: ideali contro bruciore di stomaco, colesterolo e glicemia

Masticare troppo il ghewing gum

Infine, l’ultimo consiglio per evitare gonfiore e pesantezza di stomaco è non eccedere con le gomme da masticare.

pancia gonfia cattive abitudini
(Foto Pixabay)

La ragione? L’eccessiva assunzione di chewing gum e caramelle è tra le cattive abitudini ci porta ad assimilare una grande quantità di aria durante la masticazione, causando la pancia gonfia.

Ecco perché se non vogliamo dire addio a gomme e caramelle, dovremmo almeno limitarne il consumo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *