Come allontanare insetti e ratti in maniera naturale: repellenti green

Pensate che non sia possibile sbarazzarsi di topi, ragni e formiche in modo totalmente naturale? Ecco come allontanare insetti e ratti senza ucciderli.

allontanare ratti insetti
(Foto Adobe Stock)

Nessuno li vuole in casa, ma non è certo una buon motivo per ucciderli. A maggior ragione se per allontanare ratti e insetti è sufficiente ricorrere ai dei rimedi naturali efficaci, economici e semplici da mettere in pratica. Scopriamo insieme quali sono.

Allontanare ratti e insetti senza far loro del male: tutti i consigli

Madre natura mette a nostra disposizione numerosi repellenti che ci permettono di scacciare piccoli ospiti sgraditi dalla nostra abitazione, senza crudeltà.

fobie degli insetti
(foto pexels)

Evitare di utilizzare prodotti chimici è consigliabile non solo per il bene di questi piccoli animaletti, che non hanno alcuna colpa, ma anche per la nostra salute.

Alle sostanze sintetiche di produzione industriale, infatti, sarebbe consigliabile preferire rimedi del tutto naturali e facilmente reperibili, che non costituiscono un pericolo per il nostro benessere.

Le sostanze sprigionate dagli insetticidi, infatti, si accumulano nel sangue, nel fegato, nei tessuti adiposi e persino nel latte materno.

Gli effetti collaterali di queste sostanze sono asma, allergia, irritazione del sistema respiratorio, disturbi del sistema neurologico e indebolimento del sistema immunitario.

Come allontanare insetti e ratti dalla nostra casa, senza esporci a questi rischi? Possiamo contare sull’aiuto di:

Menta

Tra i rimedi più efficaci per allontanare i ratti e gli insetti c’è la menta.

pianta di menta
Pianta di menta (foto da Pixabay)

Perfetta per essere coltivata sia in vaso che in giardino, sprigiona un odore penetrante che risulta particolarmente sgradito a roditori, ragni, scarafaggi e via dicendo.

Oltre alla sua azione repellente, è una preziosa alleata in cucina, perfetta per arricchire le nostre pietanze con la sua inconfondibile nota aromatica.

Alloro

Simbolo di sapienza e gloria, l’alloro non può mancare tra i rimedi naturali per allontanare ratti e insetti.

foglie alloro 1

Questo arbusto sempreverde, facile da coltivare e dal profumo irresistibile, consente di tenere lontani dal proprio giardino e dalla propria abitazione tanti piccoli ospiti sgraditi, senza far loro del male.

Ruta

La Ruta è una pianta che cresce spontaneamente sulle rive dei laghi alpini, ma può essere coltivata con poco sforzo pressoché ovunque.

Insetti su piante, l'aceto li allontana
(foto da Pixabay)

Se all’interno o negli spazi esterni della vostra abitazione ci sono zone a rischio infestazione, questa è l’alleata che fa al caso vostro.

Infatti, è sufficiente disporre alcuni ramoscelli della pianta affinché insetti e topi scappino via a causa del suo odore penetrante.

In alternativa, potrete godere dell’azione repellente della Ruta in combinazione con la sua bellezza, scegliendo una pianta decorativa da esporre in giardino o in terrazzo.

Potrebbe interessarti anche: Come coltivare piante aromatiche in spazi ristretti: consigli utili

Basilico

Perfetto per allontanare ratti e insetti, il basilico è una pianta aromatica molto gettonata in cucina.

come conservare il basilico
(foto pexels)

Come riesce a scacciare piccoli ospiti di troppo? Tutto merito dell’aroma molto forte, che risulta particolarmente sgradito a mosche e zanzare.

Contro gli insetti, in particolare, è possibile servirsi di uno spray al basilico super efficace. Per prepararlo, è sufficiente lasciar macerare una manciata di foglie di basilico in quattro cucchiai di vodka e altri quattro di acqua bollente.

Potrebbe interessarti anche: Lavanda, come coltivarla in vaso e farla crescere forte

Lavanda

Infine, l’ultimo rimedio naturale perfetto per allontanare ratti e insetti è rappresentato dalla lavanda.

oli essenziali aria
lavanda (pixabay)

Incredibile ma vero: il suo odore, che noi percepiamo come un profumo gradevole e non invadente, è un vero e proprio repellente per topi, mosche, zanzare e ragni.

Non c’è scelta migliore, quindi, di servirsi di questa pianta repellente, e al contempo bella da vedere e buona da annusare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.