Albero di Giada sempre rigoglioso e a forma di cespuglio: ecco come fare

L’albero di Giada è una pianta grassa che crescendo verso l’alto tende ad assumere la forma di un piccolo albero, ma è possibile modellarlo dandogli le sembianze di un cespuglio? La risposta è sì.

albero giada forma
albero di Giada (Pixabay)

La Crassula ovata è una pianta molto armoniosa ed elegante. Si caratterizza per le sue foglie carnose che spuntano da ogni cima dei rami, con il loro colore verde smeraldo e la loro superficie lucida e naturale.

È proprio per questo suo aspetto che ci viene da chiederci se la sua forma possa essere modificata oppure no. Come già anticipato, ciò è possibile ed è anche molto semplice, poiché l’albero di Giada è una pianta che si presta per essere modellata.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE > Come evitare l’appassimento delle foglie dell’albero di giada

Cambiare forma all’albero di Giada

albero giada forma
albero di Giada (Pixabay)

In generale, per infoltire questo albero e dare alla pianta la forma desiderata, è necessario effettuare una potatura regolare e fatta in modo corretto, sempre con cautela ed estrema attenzione. La potatura, infatti, richiede che si effettuino dei tagli. Quindi è importante non eccedere solo per soddisfare il nostro desiderio di vedere la pianta sotto un’altra forma.

La potatura sarà poi diversa a seconda dell’età della pianta.

Se si tratta di una pianta giovane e di piccole dimensioni, allora puoi potare partendo sempre dalla cima dei rami, tendenzialmente una volta all’anno.
Tieni presente che da ogni punto sul quale effettuerai un taglio tenderanno, quasi sempre, a spuntare due rami nuovi.
Se invece vuoi modellare una pianta già adulta, ricorda che più le piante di Giada sono adulte e più tendono a irrobustire il tronco. Ma è anche vero che più sarà grande e sviluppata in altezza, più le sue foglie saranno abbondanti.
Le foglie di questa pianta sono più pesanti di una qualsiasi altra, perciò gravano sui rami più alti. Per questo motivo la potatura impedisce anche che questi rami si pieghino o che si spezzino per il peso delle foglie.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE > Crassula ovata: come coltivare l’albero dei soldi

Se la tua pianta è alta o ha rami lunghi, pianifica la potatura e il taglio di almeno un quarto del ramo, partendo sempre dalla cima. Taglia lungo le rientranze a forma di anello sul tuo tronco maturo e usale come guida. (Serena Ponso)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *