Tuorlo d’uovo: dal suo colore si capiscono tante cose

Le uova sono uno fra gli alimenti che mangiamo più spesso, è dunque fondamentale saper riconoscere un uovo quando è buono e per farlo basta osservare il colore del tuorlo.

tuorlo uovo colore
Uova (Pixabay)

Quando parliamo di cibo non si può mai stare tranquilli: è necessario fare attenzione a ciò che mangiamo perché il cibo avariato può comportare non pochi problemi al nostro organismo.

Per alcuni alimenti è più semplice capire se sono freschi. Per altri, invece, come il caso dell’uovo, è più difficile. Non basta infatti osservarlo da fuori. È necessario aprirlo per verificarne lo stato, in particolare osservare il tuorlo e il suo colore.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE –> Allerta alimentare: pericolo salmonella per un lotto di uova fresche richiamate

Dal colore del tuorlo dell’uovo possiamo capire tante cose

tuorlo uovo colore
Uova (Pixabay)

Non bisogna credere a tutto quello che ci dicono. Ad esempio quando ci spacciano le uova per fresche ma in realtà non lo sono.  Un consumatore medio tende a fidarsi perché non sa esattamente come riconoscere quali sono le uova fresche. Si tratta infatti di un processo lungo e complesso.

Prima di tutto è molto importante capire la reale provenienza delle uova che ci apprestiamo a consumare. Dopo di che è necessario reperire altre informazioni importanti: come sono state allevate le galline e se hanno mangiato cose salutari oppure se sono state nutrite con mangimi chimici e coloranti.

Ecco dunque dei preziosi consigli che vi aiuteranno a scegliere le uova migliori.

Un trucco per vedere se le uova sono ottime è osservare il colore del tuorlo. Si possono verificare tre ipotesi:

  1. Se il tuorlo è giallo vuol dire che la gallina che ha deposto l’uovo è stata cresciuta in pessime condizioni.
  2. Se il tuorlo è arancione vuol dire che l’animale è stato allevato con mangimi pieni di coloranti.
  3. Se il tuorlo è arancione chiaro allora potete stare tranquilli perché quell’uovo sarà di certo sano e buono.

Per valutare la freschezza di un uovo sono poi utili i seguenti passaggi:

  • Aggiungete un pizzico di sale in un bicchiere d’acqua e metteteci dentro l’uovo. Se galleggia non è buono. Se l’uovo rimane a metà bicchiere è meglio cuocerlo bene. Se invece resta sul fondo vuol dire che l’uovo è davvero fresco.
  • Rompete l’uovo: se il tuorlo ha la forma di una cupola ed è perfettamente compatto all’albume allora significa che l’uovo è fresco. In caso contrario, se l’albume opaco allora vuol dire che l’uovo non può più essere mangiato.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE –> Uova fresche nel terriccio: un metodo efficace per far crescere le piante

  • Agitate l’uovo: se percepite un “tac tac” è un cattivo segno. Questo rumore, infatti, vi suggerirà che l’albume non è più compatto e quindi che non è tanto fresco.
  • Mettetelo controluce: se notate che la camera d’aria è molto dilatata allora vuol dire che non è più buono. Se invece è di piccole dimensioni allora l’uovo è fresco. (Serena Ponso)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.