Ti viene da tossire mentre mangi? Ecco qual è il fattore scatenante

Se molto spesso ti capita di tossire mentre mangi, probabilmente sei affetto da una patologia che rende difficile il passaggio di cibi nell’esofago.

tossire mentre mangi
Fatica a deglutire (AdobeStock)

Se ti capita quasi sempre di tossire mentre mangi, quindi fai fatica a deglutire e hai la sensazione di avere la gola ostruita, probabilmente si tratta si disfagia. Questo fenomeno infatti, è il termine medico per definire la “difficoltà del passaggio di cibi e bevande dalla bocca fino allo stomaco“. La disfagia è più comune tra gli anziani, ma le cause che possono far insorgere questo fenomeno sono molteplici e possono venire a qualsiasi età.

Esistono due tipi di disfagia: orofaringea e esofagea. La prima è quando sia ha difficoltà a far passare il cibo dalla bocca all’esofago; la seconda è la difficoltà del passaggio di cibi nell’esofago.  Oltre ai sintomi decritti sopra, altri indizi che possono indicare questo fenomeno sono l’incapacità di controllare la salivazione, perdita di peso inspiegabile e difficoltà a controllare il cibo in bocca.

Ti potrebbe interessare anche >>> Un solo bicchiere di questa bevanda prima dei pasti purifica lo stomaco

Disfagia: ecco perché si tossisce mentre si mangia

tossire mentre mangi
Bolo nell’esofago (AdobeStock)

Le cause della disfagia possono essere molteplici. Può essere causata da un disturbo, una malattia o una sindrome che colpisce i nervi e i muscoli di lingua bocca o gola che portano alla difficoltà di coordinamento e di controllo della deglutizione. Tra le più comuni ci sono l’età, infatti questo disturbo è particolarmente frequente negli anziani, malattie infiammatorie, case neuro-muscolari, cause strutturali a livello testa-collo e il reflusso gastroesofageo.

Ti potrebbe interessare anche >>> Reflusso gastroesofageo: i cibi da evitare e quelli che possono aiutare

Per iniziare a gestire la disfagia, innanzitutto bisogna contattare il proprio medico di base. Successivamente bisogna rivolgersi a specialisti del settore, che consiglieranno i trattamenti più opportuni. Ci sono alcune cose che si possono fare per alleviare i sintomi di questo fenomeno, e riguardano l’alimentazione e la postura da tenere durante i pasti. Infatti chi soffre di disfagia, ha difficoltà a deglutire soprattutto i cibi a doppia consistenza come, per esempio il minestrone. Per la postura, mentre si mangia, è sempre meglio tenerla verticale e comoda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *