Olio essenziale alla cannella: come farlo in casa in modo semplice e veloce

L’olio essenziale alla cannella apporta notevoli benefici e può essere preparato in casa in modo del tutto naturale, come? Ve lo sveliamo noi.

Fare Olio essenziale alla cannella
Olio essenziale alla cannella (Download da Adobe Stock)

La cannella oltre che in cucina è utilizzata per molti altri scopi per via delle incredibili proprietà benefiche che è in grado di apportare alla salute e all’organismo.

Oltre ad avere proprietà digestive, antibatteriche e antisettiche la cannella è un naturale antiossidante utile per combattere il colesterolo cattivo e per stimolare la circolazione sanguigna. Apporta notevoli benefici anche a coloro che soffrono di diabete di tipo 2 dal momento che ricopre la stessa funzione dell’insulina. E’ ottima anche durante il ciclo mestruale poiché aiuta a calmare i dolori.

Oggi vi sveliamo come preparare in casa un ottimo olio essenziale alla cannella. In commercio se ne trovano moltissimi tipi, potete però farlo voi stessi con le vostre mani per ottenere un prodotto totalmente naturale che non arrechi danni né alla vostra salute né all’ambiente.

Ecco come preparare un naturale Olio essenziale alla cannella in casa

Fare Olio essenziale alla cannella
Olio essenziale alla cannella (Download da Adobe Stock)

Tra i vari benefici che questo olio essenziale apporta migliora notevolmente la pelle, favorisce la circolazione sanguigna ed è molto utile per trattare malattie legate al sistema respiratorio. Farlo in casa è davvero semplicissimo, si prepara infatti in pochi minuti. Dovrete però avere la pazienza di attendere il tempo di riposo prima di poterlo utilizzare.

Per preparare un naturale ‘Olio essenziale alla cannella in casa’ questo è ciò che vi occorre:

  • Olio extravergine di oliva
  • 4 bastoncini di cannella
  • flacone opaco di vetro con chiusura ermetica

Potrebbe interessarti anche: Bruciare i grassi: sarà più semplice con l’olio di cannella

Preparazione:

Dunque, la prima cosa che dovete fare è quella di mettere all’interno del flacone di vetro i bastoncini di cannella. Successivamente ricopriteli con l’olio extravergine di oliva dopodiché chiudete perfettamente. E’ importante che non entri aria nel flacone durante il periodo di riposo. Assicuratevi quindi che il tappo sia chiuso correttamente.

A questo punto, riponete il barattolo in un luogo fresco che sia privo di umidità e lasciatelo lì per un mese. Ogni giorno dovrete agitare energicamente il flacone affinché la cannella rilasci perfettamente le sue benefiche proprietà nell’olio.

Potrebbe interessarti anche: Tinta alla cannella: un rimedio casalingo per i capelli bianchi

Trascorso il tempo indicato filtrate con un colino a maglie strette il vostro naturale olio essenziale alla cannella, dopodiché versatelo in un altro barattolo sempre con chiusura ermetica e usatelo ogni volta che ne avrete bisogno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *