Colazione con i datteri, ne basta una manciata per avere tanti benefici

Per tutti gli amanti della frutta secca, i datteri sono incredibili, ne bastano tre o quattro ogni giorno per avere tanti benefici.

I tantissimi benefici dei datteri
I tantissimi benefici dei datteri (foto da Pexels)

Per tutti gli amanti della frutta secca, i datteri sono incredibili, ne bastano tre o quattro ogni giorno per avere tanti benefici. Si tratta di cibo sempre presente durante le feste natalizie, da mangiare come spuntino o per concludere i pasti. In realtà, sarebbe da assumerlo a colazione, in modo tale da avere le energie necessarie ad affrontare la giornata.

I datteri sono ricchi di proprietà, tra cui numerosi sali minerali e vitamine, hanno un gusto unico. La controindicazione? Sono molto calorici, per questo bisogna mangiarne pochi, giusto tre o quattro. Volete scoprire i numerosi benefici che i datteri portano al nostro organismo? È un frutto particolare, consigliato a tutti.

Potrebbe interessarti anche → Colesterolo cattivo: un alimento che usiamo tutti i giorni lo combatte

I benefici dei datteri, così ricchi di proprietà che riducono rischi di infarti e tumori

Tra i benefici dei datteri, il contrasto a infarti e ictus
Tra i benefici dei datteri, il contrasto a infarti e ictus (foto da Pexels)

Per prima cosa, i datteri favoriscono la digestione. Ricchi di fibre, ne basta una manciata per avere metà della dose quotidiana di fibre. Le fibre, appunto, aiutano la fase digestiva dell’intestino. Iniziare la giornata consumando datteri è ideale per tutti. Con tre o quattro datteri riceviamo tanta energia. Questo perché il frutto è composto da zuccheri naturali, glucosio, fruttosio e saccarosio. Le vitamine e i sali minerali lo rendono un alimento sano e antiossidante.

Le vitamine B6 aiutano le funzioni cerebrali e contribuiscono alla produzione della seratonina. La seratonina è un ormone che regola l’umore. Assumere datteri contrasta lo stress e la spossatezza e aiuta a mantenere attivi e vitali. Tra le note positive, inoltre, c’è anche una migliore circolazione cardiovascolare, tanto che il frutto riesce ad abbassare il colesterolo. Grazie all’alto contenuto di potassio, i datteri sono ottimi alleati della salute e riducono il rischio di ictus e di infarti.

A proposito di rischio di malattie gravi, l’assunzione di un paio di datteri al giorno riduce il rischio di riscontrare tumori al colon. Proteggendo l’intestino e regolando le sue funzioni, si migliora la salute del colon grazie alla crescita di batteri sani. Specialmente in inverno, i datteri rafforzano il sistema immunitario, combattendo i sintomi influenzali.

Potrebbe interessarti anche → Abbassare il colesterolo: è utile mangiare lentamente

Una dieta ricca di fibre è essenziale per curare le emorroidi, perciò i datteri sono indicati. Il ferro e il magnesio invece prevengono il rischio di anemia. Tra l’altro, si dice che i datteri possano migliorare la vista. In alcune culture asiatiche, invece, questi frutti secchi sono considerati afrodisiaci. Insomma, di buoni motivi per mangiarli ce ne sono molti, non eliminateli dalle vostre tavole.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *