Farcire il pandoro con crema allo zafferano

Crema allo zafferano nel pandoro? Si può fare! Nonostante lo zafferano sia da sempre associato ai piatti salati, può essere utilizzato anche per la preparazione dei dolci. Vediamo come.

Crema zafferano pandoro
Crema allo zafferano sul pandoro (Pinterest lacucinaitaliana.it)

Lo zafferano è un ingrediente milanese per eccellenza. Basti pensare che la prima bustina di Zafferano Leprotto è stata confezionata nel 1963 proprio a Milano.

La polvere ha un colore rosso vivo, dal profumo intenso e dal sapore “deciso”. Proprio per queste sue caratteristiche viene molto spesso utilizzata per la preparazione di risotti e piatti salati. Eppure ciò non esclude la possibilità di utilizzare lo zafferano anche nella preparazione di budini, creme e panne cotte.

È proprio di una crema che vi vogliamo parlare. Si tratta della crema allo zafferano per farcire il pandoro, famoso dolce veronese che in questo caso avrà un “accento” milanese.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE > Pandoro ripieno con crema di limone e frutti di bosco: una vera bontà!

Pandoro farcito con crema allo zafferano: Verona e Milano si incontrano

crema zafferano pandoro
Crema allo zafferano (Pinterest ricettasprint.it)

Per un Natale all’insegna dell’originalità, non c’è nulla di meglio di un dolce che farà rimanere a bocca aperta i vostri ospiti.
Il pandoro farcito con crema di zafferano, infatti, è davvero unico e inimitabile. Ecco la ricetta.

Ingredienti (per 4 persone, quindi per farcire 4 fette di pandoro)

  • 3 cucchiai di zucchero
  • 1 bustina di zafferano
  • 3 cucchiai di farina
  • 3 tuorli di uova
  • Mezzo litro di latte

Preparazione: rompete le uova e riversate i tuorli e lo zucchero in un pentolino. Successivamente montateli insieme fino a quando non assumeranno un colore molto chiaro. Aggiungete poi la farina, setacciandola, e mescolate finché non sarà bene incorporata. Unite quindi il latte (non freddo) e infine lo zafferano.

Cuocete a fiamma media per circa dieci minuti, senza mai smettere di mescolare. Continuate fino a quando la crema non si sarà addensata. Quindi togliete dal fuoco e fate raffreddare. A questo punto potete metterla in frigorifero oppure usare la crema allo zafferano per farcire il pandoro.

Ma come fare per farcirlo? Ci sono diverse possibilità.

  • Se volete farcire le fette, tagliatele, create delle scanalature orizzontali e poi riempitele di crema. Oppure spalmatela semplicemente sopra.
  • Se volete creare un effetto tridimensionale, tagliate il pandoro in fette orizzontali. In questo modo il pandoro avrà l’aspetto di una stella a più punte. Partendo dalla base, spalmate la crema sulla superficie della prima e sovrapponete la fetta successiva. Andando avanti in questo modo, e sfalsando l’orientamento di ognuna, otterrete un albero.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE > Pandoro di Natale: come realizzare una stella alla crema

  • Se volete lasciare il pandoro intatto ma volete che il ripieno esca fuori solo al momento del taglio, munitevi di una sac a poche. Riempitela di crema e premetela sul vostro pandoro in più punti (sulla cima e sui lati) soffermandovi per 5 o 6 secondi. (Serena Ponso)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *