Rollè di tacchino, il secondo di Benedetta Rossi per i giorni di festa

Rollè di tacchino, un secondo piatto molto bello da vedere e saporito da gustare. La ricetta originale di Benedetta Rossi

Benedetta Rossi
Screen da video

In questi giorni di festa i pranzi e le cene in famiglia e con gli amici non finiscono mai. Spesso però le idee scarseggiano e si vorrebbe variegare il menù. Benedetta Rossi tramite i suoi canali ci propone una ricetta di un secondo piatto davvero speciale, ricco di gusto, bello da vedere e anche facile da preparare: il rollè di tacchino. Non è altro che un rotolo di tacchino ripieno di salsiccia e olive, avvolto in fette di pancetta, una vera bontà. È perfetto anche per essere preparato in anticipo per non restare fino all’ultimo momento ai fornelli. Vediamo insieme qual è la ricetta.

Rollè di tacchino, la ricetta di Benedetta Rossi

Rollè di tacchino
Screen da video

Ingredienti

  • 1 kg di petto di tacchino
  • 3 salsicce (300 gr)
  • 100 gr di pancetta a fette
  • 100 gr di olive verdi e nere
  • 600 gr di patate
  • 40 gr di pangrattato
  • 1/2 bicchiere di acqua
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • Sale e olio extra vergine d’oliva q.b.
  • Rosmarino
  • Aglio macinato

Procedimento

Per realizzare il rollè di tacchino di Benedetta Rossi si prepara per prima cosa il tacchino aggiustando di sale, spolverando rosmarino e aglio macinato per insaporire per bene tutta la carne. In seconda battuta si sbriciolano le salsicce e si posizionano al centro del petto di tacchino, si inseriscono anche le olive tagliate a rondelle e si chiude il petto di tacchino formando un rotolo. Si aggiusta di sale anche sulla parte esterna, si avvolge il tutto con le fette di pancetta e si chiude con lo spago da cucina.

Potrebbe interessarti anche: Bucce d’arancia candite: la ricetta per preparare questa gustosa merenda

A questo punto si pone il tacchino in una teglia da cucina unta di olio spennellando anche la superfice della carne. In teglia si inserisce il vino e l’acqua e si mette per un po’ da parte. Affianco al rollè si possono preparare delle patate per un contorno che piace sempre a tutti. Si tagliano a pezzetti le patate, si sala, si mescola e si spolvera con il pangrattato, rosmarino e aglio macinato e si mescola con le mani. Così si inseriscono le patate in una teglia unta di olio ed un altro po’ si versa sulle patate stesse.

Potrebbe interessarti anche:  Pandoro ripieno con crema di limone e frutti di bosco: una vera bontà!

Si infornano le due teglie e si lascia cuocere a 180° per circa 75 minuti anche se il consiglio di Benedetta è di controllare dopo circa un’ora. Quando la cottura è ultimata il rollè va tagliato a fette eliminando lo spago e servito in uh piatto accompagnato dalle patate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *