Bucce d’arancia candite: la ricetta per preparare questa gustosa merenda

Se non avete mai assaggiato le bucce d’arancia candite e volete conoscere la ricetta siete nel posto giusto. Scopriamo insieme come si prepara questo snack dolce.

bucce d'arancia candite
(foto adobe)

Bucce d’arancia candite: una ricetta facile, veloce e soprattutto gustosa. Ma cosa occorre per prepararle? È proprio questo che andremo a scoprire, insieme al corretto procedimento da fare.

Uno snack per qualsiasi occasione

Il Natale è ormai arrivato e tutti ci stiamo preparando per trascorrerlo al meglio. Addobbiamo la nostra casa, organizziamo pranzi e cene e perché no: ci mettiamo ai fornelli per cucinare qualche ricetta natalizia. A tal proposito, se volete preparare qualcosa di sfizioso e non sapete su cosa puntare le bucce d’arancia candite rappresentano sicuramente un’ottima idea.

bucce d'arancia
(foto adobe)

Non si tratta di una ricetta comune, ma certamente sì sposa in pieno con il periodo natalizio. Alcuni non la conoscono per nulla, altri invece preferiscono preparare qualcosa di più tipico, la verità però è che si tratta di un ottimo snack. Si può preparare per una merenda semplice, oppure si può mettere in tavola quando è il momento del dolce, magari insieme ad altre pietanze. Una cosa è certa: dovete provarle.

Potrebbe interessarti anche: Pranzo di Natale, il baccalà non può mancare: la ricetta

La ricetta della bucce d’arancia candite

Ma come si prepara questa ricetta? Ovviamente bisogna conoscere il procedimento da seguire e gli ingredienti necessari. Andiamo allora a vedere tutto ciò, in maniera tale da conseguire un risultato che piacerà a tutti.

Ricavare le bucce d’arancia

Il primo passaggio è quello di sbucciare le arance per recuperare la giusta quantità di bucce, ovvero 150 grammi. Una volta ricavate dobbiamo tagliare queste bucce in maniera verticale, guadagnando così delle piccole fettine. Esse verranno messe in una ciotola di acqua fredda per tutta la notte.

Cuocere le bucce

Il giorno seguente metteremo queste bucce in un pentolino pieno d’acqua e le porteremo a bollore. Dopo circa un minuto le toglieremo dal fuoco, mettendole nuovamente in una ciotola di acqua fredda.

bucce candite
(foto adobe)

Preparare lo sciroppo

Arriviamo alla seconda parte della ricetta. Adesso tocca prendere un altro pentolino in cui andremo a versare 150ml di acqua e 150ml di zucchero. Quando lo zucchero si scioglie possiamo aggiungervi le bucce d’arancia. Quando si è creato una specie di sciroppo possiamo spegnere il fuoco e lasciare le bucce d’arancia li per circa una mezz’ora.

Potrebbe interessarti anche: Tiramisù di panettone in barattolo: ricetta di recupero? Molto di più

Procedura finale

Alla fine non vi resta altro da fare che spegnere il fuoco e scolare le bucce di arancia. Una volta fatto ciò possiamo mettere queste ultime su un vassoio e cospargerle di zucchero. Passaggio finale: lasciatele riposare per un paio d’ore, dopo di che potete gustarle come e quando volete.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *