Gli errori da non fare quando ci si prende cura delle piante grasse

Le piante grasse sono molto comuni perché hanno bisogno di poca cura, ma ci sono degli errori che non bisogna assolutamente fare per non comprometterle.

piante grasse errori
Piante grasse (Unsplash)

Prendersi cura delle piante grasse può essere un gioco da ragazzi visto che non hanno bisogno di cure da “pollice verde”. Quando si vuole donare un po’ di verde alla propria casa, la prima cosa alla quale si pensa è proprio ad una pianta grassa. Questo si pensa perché sono facili da curare e non hanno bisogno di molta cura. Tuttavia si possono incappare in alcuni errori fatali che possono compromettere la salute della propria pianta.

Anche se hanno bisogno di poche cure, queste sono di base importanti. Infatti anche una pianta grassa può morire. E se la si è presa perché ha bisogno di poche attenzione, va a finire che nel lungo periodo ci si dimentichi di fare quelle piccole accortezze della quale una pianta grassa ha bisogno.

Ti potrebbe interessare anche >>> Piante grasse, basta un barattolo per farle moltiplicare: è facilissimo

Piante grasse: ecco gli errori da non commettere

pianta grassa errori
Cura pianta grassa (Pixabay)

Il primo errore che di solito si commette è la scelta del vaso. Infatti, nel desiderio di decorare la casa, ci si lascia trasportare dimenticando così i bisogni della pianta. Vasi troppo piccoli o drenanti sanciranno la fine della tua piantina. Di fatto una pianta grassa preferisce un terreno asciutto, infatti troppa irrigazione potrebbe portare alla morte delle radici della pianta. Il terreno deve essere inoltre ben drenato, perciò è necessario inserire uno strato di argilla sul vaso scelto. Se una pianta ha poco bisogno di acqua, non significa che non va innaffiata. Infatti una pianta grassa va innaffiata quando si vede che il terreno è asciutto.

Ti potrebbe interessare anche >>> Kusamono: come realizzare il bonsai che dona benessere

Quindi di cosa hanno bisogno le piante grasse? Oltre a un vaso e un terreno adatti, di un essenziale quantità di acqua, le piante grasse hanno bisogno di luce. La maggior parte di esse ha infatti bisogno della luce diretta del sole per sopravvivere, e se l’avete presa per arredamento optate per un tipo di pianta grassa come la sansevieria che resiste anche in luoghi poco illuminati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.