Come utilizzare l’acqua dell’asciugatrice? Ecco alcune idee

L’acqua dell’asciugatrice risulta utile in diversi modi e non andrebbe mai buttata, vediamo quindi come utilizzare in modo vantaggioso questo liquido.

riutilizzare acqua asciugatrice
Asciugatrice (Unsplash)

L’asciugatrice è l’elettrodomestico più utile che potessero inventare (forse dopo la lavastoviglie). Infatti è un prezioso alleato nella vita quotidiana, ha il potere di ridurre il tempo con cui ci si dedica alle faccende domestiche e oltretutto, con il passare degli anni, è diventata sempre più conveniente. Esistono diversi modelli, e alcuni di essi a ogni ciclo di asciugatura, rilasciano dell’acqua all’interno di una vaschetta.

Quest’acqua poi va gettata via perché si pensa sia di scarto, ma la verità è che si può riutilizzare in svariati modi e non andrebbe mai buttata. Proprio per questo l’acqua dell’asciugatrice, una volta filtrata, non andrebbe mai gettata via perché può essere utilizzata in casa in modi ingegnosi.

Ti potrebbe interessare anche >>> Come pulire la pompa e il filtro dell’asciugatrice. Addio lanugine

Acqua dell’asciugatrice: ecco come utilizzarla

utilizzare acqua asciugatrice
Pulire (Unsplash)

La prima cosa da fare prima di utilizzare l’acqua dell’asciugatrice è filtrarla. È necessario farlo perché al suo interno potrebbero trovarsi residui di tessuti, profumanti o ammorbidenti. Farlo è semplicissimo: basta appoggiare su un contenitore capiente una calza di nylon o della carta assorbente, e versare all’interno l’acqua dell’asciugatrice. Siccome all’interno potrebbero rimanere residui microscopici, meglio non utilizzare l’acqua per il ferro da stiro o per innaffiare le piante. Inoltre è importante sapere che essa non può essere ingerita né dalle persone né dagli animali.

Ti potrebbe interessare anche >>> Bucato ancora umido dopo il ciclo in asciugatrice: che cosa fare

Ma vediamo come possiamo utilizzare questa preziosa acqua. Innanzitutto, essendo demineralizzata, risulta perfetta per pulire l’acciaio. L’acqua dell’asciugatrice infatti non contiene calcare o sali minerali, quindi non c’è il rischio di macchiare l’acciaio. Inoltre essa può essere utilizzata per pulire pavimenti, finestre e vetri. Nel caso di vetri e finestre, aiuterà ad ottenere le superfici più scintillanti, infatti la si può utilizzare anche nel serbatoio per i tergicristalli della macchina. Infine, se disponete di termosifoni con umidificatore in coccio, potete usare l’acqua dell’asciugatrice per riempirli. L’acqua demineralizzata è infatti preferibile a quella minerale, la quale provoca incrostazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *