Verza in padella: la ricetta per un contorno leggero e gustoso

Come cucinare la verza in padella: un contorno povero, ma gustoso, ideale dopo il cenone della Vigilia e il pranzo di Natale. La ricetta semplice e veloce.

verza in padella
(Pinterest, Batuffolandoricette.it)

Dopo le feste e, specialmente, dopo i pranzi e le cene ricchi di grassi, dolci e alcol, è importante ritrovare un equilibrio nel proprio regime alimentare. Tornare alla vecchia e sana routine è fondamentale per ristabilire lo stomaco, l’intestino e le sue funzioni digestive. Un ruolo fondamentale per una dieta bilanciata lo assumono le verdure e, in particolare, la verza. Vediamo come cucinarla in maniera leggera, ma sfiziosa.

Verza in padella: come risanare lo stomaco dopo le feste, la ricetta light

La verza è una verdura ricca di nutrienti essenziali per la salute dello stomaco e dell’intestino. In particolare, grazie all’apporto di vitamine (A, E, K, C) e a Sali minerali (potassio, ferro, calcio, fosforo e zolfo) ristabilisce le cellule dei tessuti favorendo idratazione e nutrimento. Le sue principali proprietà sono:

verza in padella
(Pinterest, Youspecialist.it)
  • Depura il fegato;
  • Contrasta l’ipertensione;
  • Antinfiammatorio;
  • Antitumorale;
  • Aumenta le difese immunitarie;
  • Ricostituisce le cellule dei tessuti;
  • Idrata in profondità.

Chi non dovrebbe consumare la verza? Tutti quelli che soffrono di ipotiroidismo, poiché la verza fa parte delle verdure crucifere che interferiscono con l’assorbimento dei medicinali tiroidei e chi è affetto dalla sindrome del colon irritabile. Questo perche potrebbe manifestarsi gonfiore improvviso, diarrea, crampi addominali e nausea.

Generalmente però, quasi tutti possono e dovrebbero mangiare questa verdura, specie per depurarsi dagli stravizi delle festività. E’ scientificamente provato come alcol, zuccheri e glutine abbiano degli effetti visibili sul viso, causando imperfezioni, rughe e irritazioni. Vediamo una ricetta gustosa, semplice e leggera per cucinare la verza in padella!

Potrebbe interessarti anche: Sulla tavola di Natale: insalata verza, pistacchi e mele

Ingredienti e procedimento per cucinare la verza in modo facile e veloce

Si tratta di una verdura crucifera ricca di vitamine, antiossidanti e antinfiammatori fondamentale per la nostra dieta. Come cucinarla per ottenere un condimento leggero e gustoso? Vediamo gli ingredienti:

  • 1 kg di verza;
  • mezzo bicchiere di brodo vegetale;
  • mezzo bicchiere di aceto bianco;
  • 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva;
  • sale;
  • pepe.

Potrebbe interessarti anche: Verza e patate alla valtellinese: una ricetta facile e pratica

Per prima cosa occorre lavare accuratamente la verdura e tagliarla a listarelle sottili. E’ importante asciugare bene le foglie per ottenere un risultato più croccante e gustoso. Far soffriggere dell’aglio e, una volta dorato, aggiungere le listarelle poco a poco fino a renderle croccanti. Unire un bicchiere di brodo vegetale e a metà cottura sfumare con l’aceto bianco. Solo a questo punto potrete aggiustare di sale e pepe e proseguire la cottura per circa un’ora. Buon appetito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *