Cancro alla laringe: un segnale da non ignorare

A volte il cancro compare all’improvviso perché nessuno ha saputo riconoscerne i sintomi, eppure il nostro corpo ci dà degli indizi; tra questi c’è un segnale grazie al quale potremmo riconoscere il cancro alla laringe.

cancro alla laringe
Cancro? (Pixabay)

Diagnosticare il cancro tempestivamente in alcuni casi può fare la differenza. Purtroppo però non è sempre facile, perché in alcuni casi di segnali non ce ne sono.

Il cancro alla laringe, però, è una di quelle malattie che si può riconoscere prematuramente grazie a un semplice segnale che coinvolge le nostre corde vocali. Vediamo insieme di cosa si tratta.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE –> Cancro ai polmoni, il legame inaspettato con il dolore alle spalle

Riconoscere il cancro alla laringe grazie a un segnale

cancro alla laringe
Cancro al seno (Pexels)

A volte può capitare di avere la voce rauca, specialmente quando si sta male. Però se ciò capita troppo spesso significa che qualcosa non va. Consulta dunque un medico perché in alcuni casi il cambio di voce potrebbe essere il sintomo di un cancro alla laringe. Fallo soprattutto se non noti un cambiamento nell’arco di due settimane.

Secondo l’American Cancer Society (ACS) i tumori laringei provocano spesso un cambiamento nella voce o raucedine, ecco perché, individuando il sintomo, ci sono maggiori probabilità dei riuscire a intervenire in tempo. Oltre a questo sintomo, sempre secondo l’ACS, le persone che contraggono un tumore alla laringe possono accusare anche i seguenti sintomi: mal di gola continuo, difficoltà a deglutire e a respirare, dolore all’orecchio, una massa al collo o un nodulo e un’involontaria perdita di peso.

Un’ottima prevenzione contempla anche un corretto stile di vita. Secondo gli esperti della Cleveland Clinic, centro medico accademico americano, la maggior parte dei casi di cancro che interessano la testa e il collo, e quindi anche la laringe e l’ipofaringe, derivano da cattive abitudini che si sono protratte nel tempo. Gli studiosi affermano che tre casi su quattro di cancro alla testa e al collo siano causati dall’abuso di tabacco o da un eccessivo consumo di alcol. Entrambi questi vizi, infatti, danneggiano le cellule che rivestono gola e bocca.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE –> Bere caffè protegge dal cancro al fegato: il recente studio

Si sa che “prevenire è meglio che curare”, dunque prendiamoci più cura del nostro corpo per evitare spiacevoli sorprese. (Serena Ponso)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *