Pizza multicereali: la ricetta con pesto, bufala e pomodorini

La pizza non ha orari o stagioni, la pizza può essere mangiata sempre e ovunque (in Italia abbiamo la più buona ovviamente), ma se volete provarne una diversa allora ecco la ricetta giusta per preparare una pizza con farina ai multicereali.

pizza multicereali
Pizza (Pixabay)

Di pizze ormai ce ne sono di ogni tipo, alcune delle quali ci sdegnano per il semplice fatto di essere italiani e di avere il privilegio di conoscere la vera pizza napoletana. Vedere dunque la pizza con sopra l’ananas o altri frutti tropicali ci può fare un po’ specie.

Per non parlare poi di quando ci rechiamo all’estero. Ormai la pizza è conosciuta in tutto il mondo e tutti vogliono imitarci ma davvero in pochi ci riescono.

Eppure il mondo è bello perché è vario e anche in cucina è giusto variare, ecco perché oggi vi proponiamo la ricetta di una pizza ai multicereali con pesto, bufala e pomodorini. Gli ingredienti promettono bene e si sposano perfettamente, ma andiamo a vederla più nel dettaglio.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE —> La pizza ti provoca pancia gonfia e sete? La cause del malessere

Pizza multicereali con pesto, rucola e pomodorini

pizza multicereali ricetta
Pizza multicereali con pesto, bufala e pomodorini (Pinterest – salepepe.it)

Avete in programma una serata tra amici e non sapete proprio cosa cucinare? La pizza di certo non la rifiuterà nessuno ed è sempre un’ottima idea. Inoltre in questo caso non si tratterebbe della classica pizza. Vediamo la ricetta.

Ingredienti:

  • farina
  • lievito madre
  • mozzarella
  • mozzarella di bufala
  • di pesto
  • provola affumicata
  • 150 gr di farina multicereali
  • pomodoro semisecco
  • olio di oliva extravergine (q.b.)
  • basilico (q.b.)

Procedimento: come prima cosa sciogli il lievito in poca acqua tiepida e lascialo riposare qualche secondo. Disponi le due farine setacciate, aggiungi l’acqua e il lievito rimasti e lavora l’impasto fino a ottenere una palla elastica. Disponila poi in una ciotola e lasciala lievitare per circa 6-8 ore a temperatura ambiente. Altrimenti, se vuoi portarti avanti, puoi preparare l’impasto il giorno prima e lasciarlO lievitare 12 ore durante la notte.

Una volta che il volume è raddoppiato, dividi la pasta in due porzioni, poi allargala formando due larghi dischi con le mani e disponili in due teglie di circa 30 cm di diametro. Mi raccomando, fodera entrambe le teglie con la carta da forno oliata. Aggiungi sulle pizze la mozzarella fiordilatte tritata e un filo d’olio. Poi infornale a 220°C per circa 10 minuti.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE –> Pizza saporita fatta in casa ripiena di verza, pancetta e formaggio

Trascorsi questi minuti aggiungici anche i bocconcini di bufala e la provola a fettine. Poi prosegui con la cottura per altri due minuti. Infine puoi completare la tua pizza con i pomodorini, il pesto, un filo d’olio e qualche foglia di basilico. La tua pizza è pronta per essere servita agli ospiti! (Serena Ponso)

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *