La dieta è questione psicologica, i sensi di colpa fanno ingrassare: lo studio

Combattere i sensi di colpa per la bilancia è importante per rimettersi in forma dopo le feste, la dieta è anche una questione psicologica: lo studio.

Quando il senso di colpa ci butta giù e ci fa ingrassare ulteriormente
Quando il senso di colpa ci butta giù e ci fa ingrassare ulteriormente (foto da Pixabay)

Combattere i sensi di colpa per la bilancia è importante per rimettersi in forma dopo le feste, la dieta è anche una questione psicologica: lo studio. Succede sempre così, terminano le feste natalizie e ci sentiamo in colpa per i kg presi in poche settimane. Bisogna affrontare questo stato emotivo e darsi da fare con esercizi e un’alimentazione corretta.

Non è facile, perché l’organismo si abitua in fretta, ma rimettersi in forma il primo mese subito dopo le feste è essenziale per la salute. Un comportamento positivo è ciò che occorre, e se abbiamo sgarrato durante il Natale, pazienza, è anche questo il bello delle feste. Tra cene con amici e parenti, un piccolo sgarro ci sta sempre, anzi, fa anche bene.

Potrebbe interessarti anche → Come arieggiare casa durante l’inverno senza prendere freddo

Quando il senso di colpa ci butta giù e ci fa ingrassare ulteriormente

aumentare massa e perdere grasso
Avere un rapporto col cibo sano ed equilibrato è il segreto della serenità (foto da Pexels)

Un recente studio condotto all’Università di Utrecht, nei Paesi Bassi, ha dimostrato quanto il senso di colpa possa far ingrassare. La dieta è un fattore anche psicologico, e per perdere peso bisogna essere dell’umore giusto, oltre che determinati. Essere negativi col cibo, sentirci costantemente in colpa per i grassi accumulati, non fa altro che farci mangiare di più.

Sembra assurdo pensarlo, ma lo studio rivela proprio questa condizione psicologica paradossale. Se viviamo il cibo con più leggerezza e abbiamo un atteggiamento positivo affrontiamo meglio anche la dieta. I ricercatori che hanno affrontato questo studio consigliando un approccio equilibrato col cibo, ma come mai?

Qui entra in gioco il cortisolo, l’ormone dello stress. Questa sostanza agisce sull’ippotalamo, una zona del cervello che guida il senso della fame. Quando siamo sotto stress, questo ormone ci fa percepire maggiore fame, spingendoci a mangiare di più. Il cortisolo ci spinge a mangiare di più e a ricercare i cibi più grassi e calorici, soprattutto zuccherati.

Vivere sereni la propria dieta è la cosa migliore da fare, anche dopo le feste. E se abbiamo messo su qualche chilo di troppo, pazienza, rimedieremo settimana dopo settimana. Mangiare positivi, gustarsi serenamente i piatti in tavola, fa parte della felicità. Bisogna pensare, prima di tutto, che il cibo non è un nemico da combattere, piuttosto un amico con cui affrontare la quotidianità.

Potrebbe interessarti anche → Saldi invernali, ma non solo: trovare abiti di qualità a prezzo conveniente

Insomma, ogni tanto uno sgarro va benissimo. Avere un rapporto col cibo sano ed equilibrato è il segreto della serenità e di una forma fisica perfetta. Se vi sentite in colpa, ora che sono terminate le feste, state tranquilli, con un po’ di pazienza ed emozioni positive tutto si rimetterà a posto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *