Padella antiaderente: attenzione a cucinare questo particolare alimento

La padella antiaderente è un must-have da tenere in cucina, tuttavia con un alimento in particolare bisogna fare attenzione a cucinare. Scopriamo qual è.

Padella antiaderente cucinare
Padella antiaderente (Pixabay)

La padella antiaderente è di certo un attrezzo culinario che non manca all’interno delle cucine. È perfetto per cucinare le uova, per friggere, per preparare frittelle o pancake e anche per cucinare le patate. Ci si può cucinare di tutto proprio perché grazie alla sua particolare caratteristica antiaderente, il cibo non si attacca. Ce ne sono di tutti i tipi e alcune costano un po’ di più e alcune le si trova a buon mercato.

La padella antiaderente può aiutare anche a togliere il grasso mentre si frigge un’ampia varietà di cibi. Infatti anche se alcuni produttori sconsigliano di usare oli vegetali sulle loro padelle, non esiste una vera e propria controindicazione. L’unica controindicazione solida, da non fare, è quella di non usare spatole di metallo, ma preferire quelle in silicone per non rovinare l’antiaderente.

Ti potrebbe interessare anche >>> Pulire la cucina più velocemente: alcuni consigli pratici

Attenzione a cucinare questo alimento nella padella antiaderente

padella antiaderente cucinare
Uova (Pexels)

Tuttavia c’è un alimento con cui si dovrebbe prestare particolarmente attenzione quando lo si cucina nella padella antiaderente: le uova. Infatti queste, contengono una sostanza chiamata lecitina, un  potente emulsionante nemico delle pentole antiaderenti. Secondo la rivista Real Simple, questa sostanza cuoce sulla superficie della padella, accumulandosi, e quindi diventa poi difficile, se non quali impossibile, da rimuovere.

Ti potrebbe interessare anche >>> Come pulire una padella di ghisa: i tre metodi migliori per riuscirci

Il noto marchio di pentole Anolon, mette anche in guardia dallo spray da cucina. Si è notato infatti che questo brucia a temperature più basse e danneggiano quindi il rivestimento antiaderente delle padelle o delle pentole. Si nota che la padella antiaderente si sta rovinando dal fatto che al tatto non è più liscia ma è appiccicosa. Invece di usare lo spray da cucina per ungere la padella, meglio quindi optare per un semplice burro o dell’olio vegetale naturale. Per creare l’effetto spray, si può ungere un pezzo ci carta da cucina e spalmarlo su tutta la padella.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *