Mai assumere medicine e alcool, le conseguenze potrebbero essere gravi

Specie nel periodo invernale, è facile assumere medicine per combattere l’influenza e poi bere alcool nel weekend, ma un’abitudine assolutamente da evitare.

Le medicine entrano in contrasto se beviamo alcolici
Le medicine entrano in contrasto se beviamo alcolici (foto da Pixabay)

Specie nel periodo invernale, è facile assumere medicine per combattere l’influenza e poi bere alcool nel weekend, ma un’abitudine assolutamente da evitare. I farmaci a base di paracetamolo, come la classica tachipirina o le aspirine, contrastano i sintomi influenzali, come tosse, raffreddore e dolori muscolari.

Sicuramente sono utili al nostro fisico, ma entrano in contrasto se beviamo alcolici, come birra, vino o whiskey, ad esempio. Bisogna assolutamente evitare di mischiare medicinali e alcool, perché le conseguenze potrebbero essere gravi. Gli effetti negativi di questo mix sono evidenziati da diversi studi scientifici.

Potrebbe interessarti anche → Endometriosi: come ridurre i sintomi con una dieta antinfiammatoria

Gli effetti negativi del mix tra mirra e medicinali

Medicine e alcool potrebbero portare addirittura alla morte, oppure innescare reazioni fisiche gravissime
Medicine e alcool potrebbero portare addirittura alla morte, oppure innescare reazioni fisiche gravissime (foto da Pixabay)

Non si deve mai combinare il paracetamolo, ossia il principio di quasi ogni medicinale per l’influenza, con l’etanolo, il principale elemento dell’alcool. Entrambe le sostanze sono elaborate dal nostro fegato, ma se queste si trovano nell’organo nello stesso istante, potrebbe accadere il disastro.

Il Medical News Today, non a caso, ha scritto un articolo nel quale asserisce del fortissimo contrasto tra i due principi. Questi elementi potrebbero portare addirittura alla morte, oppure innescare reazioni fisiche gravissime. Ad esempio, se si assumono medicinali insieme all’alcool e si manifestano certi sintomi, è meglio correre in ospedale prima che sia troppo tardi.

Gonfiore, brividi, febbre alta, dolori articolari e muscolari, vomito, nausea, lividi o sanguinamenti, questi sono i sintomi da contrasto. Bisogna monitorare bene il corpo se si fa uso di medicine e di alcool allo stesso tempo.

Potrebbe interessarti anche → Patatine fritte, rischio cancro: come limitare i danni

Ovviamente, non bisogna allarmarsi. Non è detto che capitino certe conseguenze gravi, ma è sempre bene essere informati. Le reazioni sono diverse da soggetto a soggetto. Per precauzione, mai assumere medicinali e alcool, è meglio sempre evitare per stare tranquilli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.