Bere acqua prima di andare a dormire potrebbe creare problemi

Se sei abituato a bere tanta acqua di certo è un bene, però è meglio dosare le quantità prima di andare a dormire, altrimenti potresti avere problemi durante la notte.

bere acqua dormire
Bottiglia e bicchiere d’acqua (Pixabay)

Sei sempre assetato e hai sempre una bottiglia d’acqua a portata di mano? Di solito questo è un bene, considerando che gli esperti consigliano di bere almeno 2 litri d’acqua al giorno.

Un’adeguata idratazione può infatti risolvere tantissimi problemi di salute. Però è anche vero che c’è un orario consigliato per smettere di bere. E questo coincide prima di andare a letto. Ma esattamente quanto prima? Scopriamolo insieme.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE —> Bere acqua fredda o calda? Cosa è meglio per il nostro organismo e per la digestione?

Quando conviene smettere di bere acqua prima di andare a dormire

bere acqua dormire
Donna che beve un bicchiere d’acqua (Adobe Stock)

La relazione tra idratazione e sonno è davvero molto controversa. Da una parte un’idratazione insufficiente può influenzare negativamente il riposo perché, secondo quanto afferma Shelby Harris, psicologa e dottoressa del sonno comportamentale, la mancanza di sonno può essere “molto disidratante”.

Dall’altra parte, però, uno studio realizzato nel 2019 ha messo in evidenza come bere troppo prima di andare a dormire può compromettere altrettanto negativamente il sonno. Questo perché c’è un maggiore rischio di alzarsi per andare in bagno e ciò ricade sul sonno che viene interrotto anche più volte.

Bisognerebbe dunque fissare un orario massimo dopo il quale ci vietiamo di bere. Però sembra più facile a dirsi che a farsi, anche perché dobbiamo prendere in considerazione diversi fattori. Per calcolare l’ora esatta, Shelby Harris sostiene che è necessario prendere coscienza di quanto e quando si è bevuto durante il giorno. Non tutti infatti siamo uguali.

C’è chi di giorno beve di più e quindi non ha particolari esigenze la sera e chi, al contrario, di giorno beve poco e arriva la sera assetato. La soluzione migliore, secondo la dottoressa (e anche secondo me), sarebbe dunque quella di focalizzare l’idratazione durante le ore diurne, in modo tale da non avere il desiderio di abbeverarsi prima di andare a dormire.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE —> Perché non bisogna bere poco, le conseguenze di questa azione sul tuo corpo

Questo però non toglie che se sono assetata e voglio bere un bicchiere prima di andare a dormire posso farlo. Ciò vale specialmente per chi è solito assumere pastiglie o integratori prima di coricarsi. L’ideale però sarebbe bere molto di più durante il giorno e limitarsi la sera, altrimenti c’è il rischio di alzarsi troppe volte per andare in bagno. Valuta tu i pro e i contro!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *