Togliere macchie di caffè: metodi efficaci su tessuti, scarpe e muri

Vediamo come poter togliere facilmente le macchie di caffè da tessuti, muri e scarpe, gli elementi più esposti a sporcarsi.

macchie caffè
Macchie caffè (da Facebook)

Il caffè è un piacere per moltissime persone. Una tazzina può cambiare le ore della giornata che si hanno davanti, è una scusa per incontrare gli amici, è una scusa anche per fare una chiacchierata con i colleghi. Tuttavia, proprio per i vari momenti in cui si può bere, spesso il caffè è responsabile di numerose macchie.

Al mattino, se si è ancora assonnati, si può versare la tazzina sulla maglietta o sulla tovaglia. Se si sta bevendo un caffè con i colleghi, passa una persona che inavvertitamente va addosso ad un’altra che ha un bicchierino di caffè in mano e cade tutto sulle scarpe. Sicuramente una di queste situazioni, o simili, vi sarà capitata.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Il caffè fa bene alla digestione? I dati di un nuovo studio

Allora che cosa fare quando accade? Come si fa a togliere quelle fastidiose macchie di caffè dalle scarpe, dalla maglietta, dalla tavola o dal lenzuolo dove avevate appoggiato la vostra tazzina? Vediamo qui di seguito qualche suggerimento.

Macchie di caffè: come toglierle in modo efficace

macchie di caffè
(Foto Screen YouTube)

Iniziamo subito con il descrivere che cosa si può fare con le macchie sui tessuti, ovvero il pigiama, una maglietta, i pantaloni. La prima cosa da fare sarebbe agire immediatamente dopo che la macchia si è formata. Se si tratta di un capo bianco è utile la candeggina oppure l’acqua ossigenata da aggiungere in lavatrice. Oppure potrebbe essere molto utile una miscela di acqua distillata e aceto di mele.

Cosa fare, invece, se la macchia è presente da tempo? Allora il discorso cambia un po’. Bisogna agire con prodotti forti come, ad esempio, qualche goccia di ammoniaca sulla macchia per poi mettere in ammollo il capo in acqua calda e detersivo o sapone Marsiglia.

Siete al lavoro e vi macchiate le scarpe? Acqua e aceto andranno bene dopo aver tolto la maggior parte del caffè con della carta assorbente. Questo va bene se le scarpe sono di pelle. Se è una scarpa da ginnastica può andare bene acqua e bicarbonato. Invece, se si tratta di un materiale più delicato dovete fare attenzione e usare solamente acqua tiepida. Poi, una volta a casa, provare con un po’ di detersivo per piatti diluito.

Infine, vediamo come togliere le macchie dai muri perchè potrebbe succedere anche questo. In questo caso sarà utile del semplice succo di limone che potete lasciare ad agire. Poi potete passare con acqua e sapone Marsiglia.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Caffè: falsi miti e come conservarlo nel modo giusto

Questi metodi sono un mix tra prodotti acquistati in commercio, un po’ aggressivi, e rimedi naturali. Dunque, attenzione a quando usate i primi, come candeggina ed ammoniaca perchè possono essere molto pericolosi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.