Come eliminare il calcare dalla doccia con l’antigoccia naturale

Un metodo infallibile per creare un’antigoccia naturale in modo che non si crei calcare nella doccia difficile da rimuovere

Antigoccia naturale doccia
Pulire i vetri della doccia (AdobeStock)

Tutti noi abbiamo tentato di combattere contro il calcare e le fastidiosissime gocce che si creano in una doccia dopo averla usata. Spesso si è costretti a far ricorso a detersivi e stracci subito dopo essere essere usciti dal tepore di una doccia rigenerante e ristoratrice. Oppure passiamo ore intere a cercare di eliminare quell’antiestetico calcare che può anche rovinare la salute della nostra doccia.

È possibile ricorrere però a un rimedio che sembrerebbe essere quasi definitivo creando un composto antigoccia usando pochi semplici elementi. Per preparalo non occorre essere dei piccoli chimici ma basta soltanto munirsi di un po’ di buona volontà e soprattutto dell’intenzione di eliminare definitivamente l’odiosa goccia della doccia.

In questo modo si potranno avere sempre vetri e mattonelle impeccabili senza soprattutto impiegare un eccessivo dispendio di tempo e fatica da dedicare alla cura della doccia e in generale della stanza da bagno.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Le piante che NON devono essere potate nel mese di febbraio

Antigoccia nella doccia: come prepararlo

Antigoccia naturale doccia
Pulire la doccia (AdobeStock)

Per preparare un efficace antigoccia per le mattonelle e i vetri della doccia basta procurarsi pochi e semplici ingredienti reperibili in qualsiasi supermercato. Per creare il composto dovrete usare due cucchiai di amido di mais, 120 ml di acqua, 120 ml di aceto bianco e il succo di un limone.

Questi elementi vi potrebbero sembrare insoliti per la composizione di una sorta di detersivo eppure l’amido di mais ha tra le sue proprietà quella di assorbire immediatamente l’acqua e di far apparire subito una patina antigoccia. L’aceto bianco non è di sicuro una novità per chi ricorre a rimedi naturali per la pulizia della propria casa. Il limone oltre all’azione disinfettante darà anche una gradevole profumazione al composto.

Preparare l’antigoccia della doccia è molto semplice: versate l’amido di mais nell’acqua e mescolate finché non si sarà sciolto del tutto e non ci saranno grumi. A questo punto aggiungete anche l’aceto e il limone. Miscelate per bene fino a quando non avrete ottenuto una miscela liscia che potrete versare in un flacone spray.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Pollo giallo o bianco? Le differenze che incidono sul colore

Per questa operazione è meglio aiutarsi con un imbuto per evitare che il liquido fuoriesca. In questo modo avrete ottenuto un perfetto antigoccia per la doccia da tenere a portata di mano in ogni momento. Il modo migliore per usarlo è quello di spruzzarlo direttamente su vetri e mattonelle subito dopo aver fatto la doccia.

Dopodiché vi basterà passare sulle superfici un panno in microfibra per togliere le goccioline d’acqua. In alternativa al panno potete usare anche la carta dei giornali perfetta per assorbire l’acqua. Ovviamente la carta deve essere dei quotidiani ma non delle riviste poiché quest’ultime sono patinate e non farebbero il loro dovere.

Impostazioni privacy