Quanti passi fare al giorno per perdere peso? La risposta degli esperti

Gli esperti si sono espressi su quanti passi bisognerebbe fare al giorno per perdere 1 kilo di grasso. Scopriamo l’analisi che ha portato alla risposta.

quanti passi fare al giorno
Passi (Unsplash)

Quando si vuole perdere peso, la prima domanda che ci si pone è “quanto posso perdere al giorno se cammino un tot? Camminare è abbastanza per dimagrire?”. I nutrizionisti esperti, affermano che il fattore da tenere in considerazione è che la perdita di peso deve essere costante nel tempo. La maggior parte delle persone infatti, inizia a fare attività fisica solo durante il periodo invernale in vista di mettersi in forma per l’estate, per poi non fare niente durante il periodo estivo. Questo distacco non fa bene alla salute, per mantenere il corpo in forma serve infatti costanza.

Camminare serve innanzitutto ad aumentare il metabolismo, aumentando quello e assumendo la quantità di cibo giusta, il camminare servirà di certo allo scopo di perdita del peso. Camminare di più, significa infatti muoversi di più e quindi il risultato non può che essere positivo!

Ti potrebbe interessare anche >>> Camminare ti allunga la vita: bastano 10 minuti in più al giorno

Ecco quanti passi fare al giorno per perdere peso

quanti passi fare al giorno
Perdere peso (Pixabay)

Muoversi durante il giorno continua ad essere un fatto abbastanza sottovalutato, ma è stato appurato dagli esperti che fare un tot di passi al giorno aiuta nella perdita di peso e nell’aumento del metabolismo. Per un risultato ottimale, l’ideale è fare più di 10.000 passi al giorno quindi circa 7,5 km. Questi calcoli sono facili da fare con attrezzi appositi come il contakilometri o il contapassi. Facendo 10.000 mila passi al giorno si riescono a bruciare circa 9.000 calorie in più al mese.

Ti potrebbe interessare anche >>> Camminare frena il decadimento cognitivo: le conferme del neuroimaging

Camminare non aiuta solo a perdere peso, numerosi sono i benefici derivanti sa questa pratica e di seguito ne elenco i principali 6:

  • Previene il diabete e le malattie cardiovascolari: camminando, si favorisce la circolazione nel sangue di vene ed arterie;
  • Riduce il gonfiore alle gambe e alle caviglie;
  • Rafforza i muscoli;
  • Riduce stress e ansia favorendo il rilassamento, durante la camminata si producono infatti endorfine e serotonina;
  • Migliora la postura del corpo;
  • Migliora la memoria, grazie alla stimolazione del sistema sanguigno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.