Giocattoli anni 90, questo può valere anche 1000 euro: ce l’hai ancora?

Di giocattoli anni 90 che oggi hanno assunto una quotazione importante ce ne sono. Ma quello di cui vi stiamo parlando lo è ancora di più, di che si tratta.

pupazzo di orsetto
Orso di peluche (Pixabay)

Giocattoli anni 90, un misto di ricordi e di emozioni per chi a quei tempi era bambino ed aveva tantissime cose belle con le quali passare i pomeriggi. I giochi per divertirsi da soli, quelli di società e quelli di altro tipo erano tutti speciali, con il sentore forte che oggi non esiste più roba bella come allora.

E la dimostrazione è data dai rifacimenti di alcuni giocattoli anni 90 e di veri e propri cult come ad esempio “Brivido”, “L’Isola di Fuoco” ed il Subbuteo, che ha rilanciato il proprio marchio da alcuni anni. Anche se in quest’ultimo caso non c’è più la qualità di una volta.

Ad ogni modo, i giocattoli anni 90, che ormai hanno in alcuni casi anche una buona trentina di anni, possono rappresentare anche un ottimo modo per fare cassa e monetizzare. Perché ce ne sono alcuni che valgono un bel pò.

Potrebbe interessarti anche: Pulizia dei giocattoli per bambini: come farla con prodotti sicuri e naturali

Giocattoli anni 90, quale viene venduto anche a mille euro

Furby anni Novanta
Furby anni Novanta (Pixabay)

Ad esempio proprio “Brivido” originale, che in realtà risale al 1985 ma che ha vissuto la propria massima espansione proprio nell’ultimo decennio del secolo scorso, ha una valutazione di almeno 150 euro se tenuto in buone condizioni e completo di tutto. Valutazione che può superare pure i 250 euro se il suo stato di conservazione è ottimo.

Ci sono tanti altri passatempi e giochi di quella bellissima epoca che oggi guardiamo con nostalgia e che valgono tanto, non solo affettivamente ma anche economicamente. Ed un altro esempio è dato dal Furby. Messo in vendita nel 1998 dalla Hasbro, si trattava di un pupazzetto che funzionava a pile e che simulava delle movenze del viso.

Potrebbe interessarti anche: Progetto Popmecca: i giocattoli in cartone. Un insegnamento particolare

Caratteristici ad esempio erano gli occhi e le orecchie. Nonostante non si tratti di un giocattolo raro, ai giorni d’oggi il prezzo per un Furby anche usato ed addirittura non funzionante è altino. Sono quarantuno milioni i pezzi piazzati sul mercato ufficialmente noti.

Potrebbe interessarti anche: Come riciclare i vecchi giocattoli: idee creative e originali

Sui siti di e-commerce si trovano annunci di vendita che vanno dai 50 euro per versioni senza scatola e per l’appunto non funzionanti, il più delle volte. Fino anche ai cento, duecento, quattrocento e persino mille euro man mano che il pezzo in questione diventa più pregiato. È pur vero che su queste piattaforme i venditori tendono a speculare ed a gonfiare i prezzi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.