Caffè o tè verde: quale bevanda contiene più caffeina

Spesso viene fatto il confronto tra il caffè e il tè per la quantità di caffeina al loro interno, ma se parliamo di tè verde le cose cambiano?

Tè verde livello di caffeina
Tè Verde (Pixabay)

Quando si parla di caffeina, soprattutto se eliminare la caffeina, ci si riferisce sempre al caffè in primis e subito dopo al tè. Infatti, sono le due bevande più consumate al mondo ed entrambe contengono caffeina. È naturale pensare per molte persone che nel caffè ci sia più caffeina che nel tè, siete d’accordo? Ma se si parla di tè verde le cose possono cambiare?

Questa è una curiosità molto diffusa, perchè le caratteristiche del tè verde sono diverse rispetto ad un tè classico. Infatti, il tè verde viene ottenuto dalle foglie di Camellia sinensis che durante la lavorazione non subiscono ossidazione. In molti credono che il nome derivi dal suo colore, ma non è così. Deriva, invece, dal fatto che non c’è ossidazione.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Come smaltire velocemente la caffeina e dormire sonni tranquilli

Dunque, guardando le caratteristiche del caffè e guardando le caratteristiche del tè verde, quale delle due bevande contiene più caffeina? La risposta potrebbe non essere così semplice come ci si aspetta.

Caffè o tè verde: quale contiene più caffeina?

bevanda aiuta bruciore
Caffè (Pixabay)

Cos’è la caffeina? La caffeina è un alcaloide naturale che si trova nelle piante del cacao, del caffè, del tè, cola e guaranà. Questa sostanza ha un effetto ben preciso sul nostro organismo perchè va a stimolare il sistema nervoso. Il risultato è sentirsi più svegli e più attivi.

In generale è vero che il caffè contiene più caffeina del tè. In particolare, in 100 ml di caffè sono presenti 91 ml di caffeina, nel tè verde 30 ml, una concentrazione comunque più alta che in tutti gli altri tè. Tuttavia, ci sono diversi aspetti da considerare, ovvero: i chicchi di caffè non sono tutti uguali, così come le miscele che ne vengono ricavate. Allo stesso modo anche il tè verde non ha sempre lo stesso processo di lavorazione. Questo influisce molto sulle reazioni chimiche.

Inoltre, gli studiosi hanno individuato che la quantità presente in un chicco di caffè è minore rispetto a quella che si trova in una foglia di tè verde. Ma per preparare le bevande serviranno quantità diverse. Per preparare un caffè servono più chicchi, per preparare un tè meno foglie. Ecco perchè poi ci si ritrova con più caffeina nel caffè.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Tè nero e tè verde: quali benefici apportano alla salute

Infine, bisogna anche considerare il modo di assorbimento di queste due bevande che avviene nell’organismo. Con il caffè si ottiene un picco acuto, mentre con il tè la sostanza viene scomposta e assorbita più lentamente. La cosa giusta da fare sarebbe, comunque, bere entrambe le bevande in modo da essere attivi e concentrati, ma anche rilassati e non agitati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.