Come aumentare la propria fertilità: i consigli degli esperti

Gli esperti danno alcuni utili consigli alle donne che vogliono formare una famiglia e aumentare la propria fertilità per poter rimanere incinte.

rimanere incinta
Donna con test di gravidanza (Pexels)

Rimanere incinta e aspettare un bambino può essere la più grande delle gioie inaspettate, come il frutto di mesi di pianificazione. In qualsiasi caso è un evento che sconvolge letteralmente la vita della futura mamma e del futuro papà, nonchè di tutti i familiari coinvolti.

L’età più fertile di una donna va dai 20 ai 30 anni, poi subisce un piccolo e graduale declino intorno a 32 anni. A 37 anni si verifica un declino più deciso. Tuttavia, non è così semplice riuscire a pianificare una gravidanza anche perchè la fertilità può subire delle variazioni a causa di numerosi fattori a prescindere dall’età. Per questo motivo gli esperti cercano di dare qualche utile informazione a chi vuole diventare genitore.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Gravidanza: prima di avere un bambino è fondamentale controllare il cuore

In modo del tutto naturale l’80% delle coppie fertili arriverà al risultato in sei mesi, mentre il 90% il un anno. Ma ci sono dei suggerimenti per poter aumentare la fertilità nella donna e poi per individuare il momento più propizio per il concepimento.

Aumentare la fertilità: che cosa fare secondo gli esperti

gravidanza salute
Donna incinta (Pixabay)

Per aumentare la fertilità una donna e di un uomo si deve prestare attenzione ad una serie di aspetti. Vediamone alcuni secondo quanto dichiarato dagli esperti:

  • Cercare di rimanere in peso forma: in una donna essere sottopeso o in sovrappeso porta ad uno squilibrio degli ormoni e del ciclo mestruale, mentre nell’uomo può dare problemi nella salute intima;
  • Smettere di fumare: le tossine del fumo di sigaretta interferisce con la fecondazione e può danneggiare le ovaie. Il fumo, inoltre, provoca un ritardo nel rimanere incinta e può seriamente danneggiare la salute del bambino;
  • Ridurre l’esposizione alle sostanze chimiche: questo significa pulire bene gli alimenti prima di mangiarli, evitare contenitori di plastica, cercare di stare lontani da aree particolarmente inquinate o prodotti che possono essere troppo aggressivi;
  • L’agopuntura: ridurre lo stress, cercare di agevolare la circolazione del sangue può essere determinante in caso si abbia in programma di rimanere incinta e affrontare una gravidanza.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Gravidanza, disturbi gastrici: come trattarli in modo efficace

Una volta che si è prestata l’attenzione a questi aspetti, sarà il caso, per la donna, di controllare per bene il suo ciclo mestruale in modo da sapere quando ci sono i giorni dell’ovulazione. Ad esempio, se si ha un rapporto uno o due giorni prima dell’ovulazione le probabilità crescono dal 10 al 30%. Mentre è buona norma usare la finestra che va dal decimo giorno dopo l’inizio del ciclo all’ovulazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *