Legge 104, se sei idoneo puoi rifarti il bagno di casa

Sono tanti e tutti quanti molto preziosi gli aiuti che la Legge 104 fornisce ai soggetti che risultano compatibili con tale misura statale. Cosa bisogna sapere.

Lavori di ristrutturazione
Lavori di ristrutturazione (Freepik)

Legge 104, la sua presenza è molto importante in quanto consente alle famiglie alle prese con la cura dei propri congiunti affetti da disabilità di potere tamponare le spese urgenti per le cure di quest’ultimi. Infatti i percettori di tale provvedimento sono destinatari di una serie di agevolazioni di vario tipo.

Tra queste ce ne sono alcune che riguardano l’ambito edilizio e delle quali non tutti sono a conoscenza. Percepire i benefici della Legge 104 può però consentire l’accesso a dei benefit per certi versi inattesi. I lavori in questione riguardano degli interventi da potere compiere in casa.

A questo discorso si ricollega in maniera diretta quanto disposto dalle varie Regioni. Ognuna di esse ha messo da parte degli appositi fondi destinati a fornire un ausilio concreto a chi è beneficiario di Legge 104 in particolar modo per la ristrutturazione del bagno di casa.

Potrebbe interessarti anche: Riforma del catasto, pesanti conseguenze per le nostre tasche

Legge 104, come e quando si può ristrutturare il bagno di casa

Bagno di casa
Bagno di casa (Freepik)

Bisogna naturalmente presentare una apposita certificazione che attesti la preesistenza di uno stato di disabilità in famiglia. Ed anche un resoconto approfondito che illustri la natura di lavori da compiere, con pure una stima sulla data di conclusione degli stessi. E fatto questo, si potrà procedere con gli interventi del caso.

Potrebbe interessarti anche: Naspi, brutte notizie: in molti non prenderanno l’assegno a marzo

Il rimborso della 104 giungerà una volta finito tutto, e sarà indispensabile avere compiuto tutti i pagamenti relativi utilizzando delle forme di versamento tracciabili tra bancomat e carta di credito oppure di debito. Per cui è altrettanto prezioso conservare tutte le fatture emesse.

Potrebbe interessarti anche: Invalidità civile, in questi casi rischi di perdere l’assegno

Tra i lavori contemplati figurano anche le eventuali eliminazioni di possibili barriere architettoniche. Per avere delle informazioni utili ulteriori si consiglia di consultare il sito web ufficiale della Regione. Lì saranno riportate tutte le postille del caso e si potrà avere una idea più precisa in relazione ai vantaggi legati a questa situazione.

Impostazioni privacy