Come disintossicarsi dalla tecnologia: il detox digitale

Come disintossicarsi dalla tecnologia: suggerimenti e consigli utili per poggiare il telefono e riprendere in mano il nostro tempo

consigli per disintossicarsi dalla tecnologia
Social network (Pixabay)

La tecnologia è un’arma a doppio taglio.  Ci ha consentito innumerevoli cose, tra cui una rapidissima e fornitissima capacità comunicativa e di condivisione. Interagiamo con il mondo seduti nella nostra stanza, sul sedile di un autobus o al tavolo di un ristorante.

Bisogna ricordare però che questo tipo di interazione è filtrata ed indiretta. La vita reale è un’altra cosa. Per questi motivi, a volte, è necessario rallentare e non lasciarci sopraffare dalla dipendenza dalla tecnologia. Se questo succede possiamo mettere in atto qualche strategia, per ristabilire delle buone abitudini.

Potrebbe interessarti anche >>> Riprendiamoci la vita, basta ribellarsi alla dipendenza da smartphone

Come disintossicarsi dalla tecnologia: consigli utili

consigli per disintossicarsi dalla tecnologia silenziatore
Smartphone (Pixabay)

Tra i consigli per risolvere un problema di dipendenza dai social e dagli smartphone ricordiamo:

  1. Disattivare le notifiche o mettere il silenziatore. L’attesa perenne della notifica e del messaggio, non ci consente di vivere a pieno il momento presente. Dimenticarsi di guardare il telefono ogni tanto, ci permette di riprendere contatto con la realtà circostante.
  2. Concedersi di guardare il telefono solo ogni tot, salvo casi urgenti. Darsi una regola, in questo caso, potrebbe essere una soluzione vincente. Inoltre, la consapevolezza di essere liberi di guardare lo smartphone ad una determinata ora, potrebbe aiutarci a resistere nel resto del tempo.
  3. Non utilizzare mai il telefono in alcuni momenti della giornata.  Durante i pasti, appena svegli o subito prima di andare a dormire, potrebbe essere utile non abusare del telefono per prendere contatto con noi stessi, il nostro riposo  e con gli altri.                                                                                                                                                                                                                                                                    Potrebbe interessarti anche >>>WhatsApp, bloccare qualcuno senza che questo se ne accorga: come fare
  4. Stabilire preventivamente la quantità di tempo da dedicare ai social e rispettarla.  Ad esempio, potrebbe permetterci di divertirci sui social massimo 10/15 minuti, 2 volte al giorno e di scoprire in questo modo, quanto del nostro tempo abbiamo sempre buttato.
  5. Dedicare il proprio tempo ad altro. Hobbies e attività ci consentono di ristorare la mente ed il corpo, molto più del cosiddetto “scrolling”, Dedichiamo quindi del tempo di qualità a noi stessi, per distogliere l’attenzione dallo schermo. (Elisabetta Prunas)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *