Olio di semi di girasole: con cosa sostituirlo se non si ha a disposizione

L’olio di semi di girasole è difficile da trovare in queste settimane al supermercato, ma niente paura, ci sono prodotti che possono sostituirlo.

olio di semi
Olio di semi (Facebook)

In queste settimane la paura della guerra che è scoppiata tra Russia ed Ucraina ha portato le persone a riversarsi nei supermercati e fare scorta di qualsiasi cosa. Abbiamo già visto atteggiamenti simili in passato con la pandemia. Questo crea dei disordini e dei disagi molto forti tanto che molti supermercati hanno dovuto mettere un limite alle cose da acquistare per persona.

Ad ogni modo, il prodotto che sta andando più a ruba in questi giorni, oltre a pasta, riso, farina, è l’olio di semi di girasole. L’Ucraina ne è uno dei maggiori produttori ed esportatori e viene utilizzato in diverse cose. Ma non dovete spaventarvi troppo se vi recate nel vostro supermercato di fiducia e non ne trovate perchè altre persone l’hanno portato via in massa. Ci sono delle alternative.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Olio d’oliva e olio di semi: le differenze e le caratteristiche di entrambi

Vediamo qui di seguito nell’articolo quali sono le migliori alternative all’olio di semi di girasole in modo da sostituirlo senza problemi in cucina con prodotti meno conosciuti che sicuramente troverete facilmente.

Olio di semi di girasole: con quali prodotti sostituirlo

Olio di semi di girasole
Olio di semi di girasole (Pexels)

Per prima cosa dobbiamo segnalare l’olio che è il miglior sostituto dell’olio di semi di girasole in quanto non ha un sapore particolare e poi perchè fa bene al cuore grazie alla presenza di acido linolenico. Si tratta dell’olio di cartamo. Poi, proseguendo potete benissimo anche fare affidamento al famosissimo olio extravergine di oliva. I vantaggi sono una frittura migliore e tanta vitamina E.

Per quanto riguarda altre alternative si può considerare l’olio di colza. Questo è molto economico ed è il prodotto che contiene meno grassi saturi. Quindi, è molto salutare. Se non trovate nemmeno questo potete optare per l’olio di arachidi. Anche se quest’ultimo presenta dei vantaggi e degli svantaggi. Questi ultimi sono la presenza di acidi grassi omega 6 che possono essere di disturbo per la salute e di grassi saturi. Mentre i vantaggi risiedono in un ottimo prodotto per la frittura ed ha un gusto leggero, che non disturba.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Olio di macadamia: soluzione perfetta per pelle e capelli

Come potete vedere non c’è bisogno di farsi prendere dal panico se non troverete subito disponibile l’olio di semi di girasole perchè le alternative ci sono, molto valide, economiche e diffuse.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *