Mangiare sano risparmiando sulla bolletta del gas: i trucchi utili in cucina

L’esigenza di mangiare cibo sano deve essere sempre al primo posto, ma in questo periodo anche risparmiare sulla bolletta del gas non è da meno, ecco perché questi trucchi possono aiutarti.

cibi sani soluzioni economiche
Coppia che cucina insieme (Pixabay)

La passione per la cucina accomuna molte persone. Purtroppo, però, di questi tempi potrebbe rivelarsi molto costosa, a causa del forte aumento della bolletta del gas. Cucinare però è indispensabile per il nostro benessere e per la nostra sopravvivenza.

Come fare dunque per continuare a mangiare sano cercando di ridurre i costi? Niente paura, esistono dei trucchi in cucina che possono fare proprio al caso tuo. Scopriamoli insieme.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE —> Come cucinare con l’acqua di mare in modo sicuro: trucchi e consigli

I trucchi che ti permettono di mangiare sano risparmiando sulla bolletta del gas

A volte non ce ne accorgiamo o non ci facciamo caso, ma in cucina potremmo usare il gas in modo scorretto e ciò può influire negativamente sulla nostra bolletta. Ma come risolvere il problema? Mettendo in pratica tanti piccoli accorgimenti che a primo impatto possono essere banali ma che in realtà possono davvero fare la differenza.

corretta alimentazione rimedi combattere caroprezzi
Persona che cucina (Pexels)

Possiamo intervenire partendo da un corretto uso del fuoco e di pentole e padelle. Queste ultime devono essere posizionate sul fuoco in modo tale che le fiamme siano in grado di coprire tutta la base. Se quindi la padella risulta essere troppo piccola o troppo grande per un fornello, cerca di utilizzare quello che meglio si adatta alla forma della padella. Se le fiamme superano la base della padella potrebbe infatti verificarsi una perdita di energia.

Altro elemento a cui fare bene attenzione è il colore delle fiamme. Finché è blu tutto bene, ma se comincia a diventare arancione o giallo allora potrebbe il segnale che qualche cosa non sta funzionando come dovrebbe. In questo caso, infatti, il gas non sta svolgendo al meglio il suo compito ed è dunque necessario l’intervento di un tecnico oppure una pulizia a fondo.

Se poi pensiamo al detto “più spendi e meno spendi”, non possiamo che essere d’accordo, soprattutto dopo ciò che ti dirò a breve. Qualsiasi cosa di valore ha un prezzo, ma questo nella maggior parte dei casi viene sempre ripagato dalla qualità di ciò che viene acquistato. Non a caso tutto ciò che ha un prezzo elevato (salvo rare eccezioni) è destinato a durare più a lungo. Questo discorso vale anche per le pentole e padelle. Se di qualità non solo ci fanno risparmiare perché eviteremo di comprarne altre dopo poco tempo, ma ci fanno anche consumare meno energia e di conseguenza risparmieremo anche sulla bolletta. Quindi doppio risparmio in questo caso!

Tra le pentole che costano di più vi sono di certo quelle in acciaio inox o in ceramica, ma c’è un motivo ben preciso. Queste pentole sono infatti in grado di mantenere il calore all’interno, molto meglio rispetto a tutte le altre pentole. Un aiuto in questo senso può arrivare anche dal coperchio, che se utilizzato favorisce la concentrazione di calore e quindi una migliore cotture dei cibi.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE —> Dieci trucchi segreti in cucina dello chef inglese Gordon Ramsay

Infine, l’ultimo accorgimento riguarda le verdure. Quando siamo intenti a cucinarle ricordiamoci che i maggiori benefici li possiamo ottenere grazie a una cottura veloce. In questo modo uniremo il benessere al risparmio energetico e il risultato sarà doppiamente positivo: meno costi e più salute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *