Dieci trucchi segreti in cucina dello chef inglese Gordon Ramsay

Tutti hanno dei piccoli trucchi in cucina, e di solito i grandi chef non li rivelano a tutti. Ma il famosissimo Gordon Ramsay ci rivela dieci segreti.

cucina cuoco trucchi cucinare piatti gordon ramsay
(Foto Pixabay)

Lo conosciamo per essere il cattivissimo chef della tv inglese e internazionale, ma in questo caso è stato davvero gentile. Gordon Ramsay ci rivela dieci dei suoi tanti segreti in cucina, che lo aiutano a preparare piatti così meravigliosi da essere ormai famosi in tutto il mondo. Sarà così più facile per noi imparare alcune tecniche semplici che potremo usare tutti i giorni anche a casa nostra.

I 10 segreti di Gordon Ramsay

Come si sminuzzano le erbe come un vero professionista del coltello da cucina? Cosa fare se la nostra frutta è troppo acerba? Come si cuociono delle patate perfette? Sono solo alcuni dei vari trucchi che possiamo imparare dallo chef inglese in questo suo video. Per chi non ha familiarità con l’inglese, nessun problema: li spiegheremo nel dettaglio.

Tutto davvero interessante, ma andiamo nel dettaglio.

Come sminuzzare le erbe

Sminuzzare le erbe fresche che usiamo in cucina, se non fatto correttamente, può danneggiarne il sapore. Inoltre, se le tagliamo su un tagliere in modo sbagliato perderemmo lì tutto il loro sapore – pensiamo ad esempio al profumatissimo basilico.

Arrotoliamo le foglie una dentro l’altra, un po’ come se stessimo arrotolando un sigaro, partendo dalle foglie più grandi all’esterno. Arrotoliamole in modo gentile, senza stringerle troppo o si rovineranno. Ora, prendiamo un coltello affilato e usiamolo facendo attenzione a tenere le dita in modo che la punta sia sempre rivolta verso l’interno della mano, in modo da non rischiare di tagliarci.

A questo punto procediamo a tagliare, con un movimento rilassato del polso, ruotando il coltello in modo da sfruttarne il peso per facilitarci il lavoro, ma senza rischiare danni alle nostre dita. Affettiamo in questo modo il rotolo di foglie, fino ad avere le erbe ben sminuzzate. Facciamo attenzione a non schiacciare le foglie con il peso della lama, ma solo a tagliarle.

Per il coriandolo, invece, prendiamone un mazzetto e tenendolo per i gambi appoggiamo la parte delle foglie sul piano da lavoro. Con il coltello, raschiamo in modo gentile le foglie così da staccarle dai gambi. Una volta finito, procediamo a sminuzzarle con lo stesso movimento di coltello che abbiamo fatto visto per il basilico.

Come far maturare la frutta acerba

Se abbiamo della frutta che non è ancora abbastanza matura, possiamo accelerarne la maturazione con un semplice trucco. Mettiamo una banana in un sacchetto, aggiungiamo la frutta acerba e mettiamo il sacchetto in un luogo buio. La banana aiuterà il resto della frutta a maturare prima.

Come sbucciare e tagliare il mango

Abbiamo comprato un mango, ma non sappiamo come sbucciarlo e tagliarlo? Niente paura, Gordon Ramsay ci mostra come fare. Teniamolo in verticale, con il picciolo in alto e con un coltello tagliamo la parte a lato del centro, lasciando un po’ di spazio dal centro dove c’è il seme.

cucina cuoco trucchi cucinare piatti tagliare sbucciare mango
(Foto Pixabay)

A questo punto, pratichiamo delle incisioni trasversali nella polpa, fino a formare una sorta di rete. Attenzione però a non raggiungere la buccia con il coltello. A questo punto rivoltiamolo al rovescio, facendo spuntare questi pezzetti di polpa che sarà semplice staccare tagliandoli con cura.

Come eliminare il peperoncino dalle nostra dita

Dopo aver usato il peperoncino, le nostre dita potrebbero avere ancora quell’odore pungente e piccante; e può essere davvero pericoloso se ci tocchiamo inavvertitamente gli occhi, ad esempio. Per eliminarlo, quindi, un ottimo metodo è usare il succo di un limone spremuto al momento sulle nostre dita. In questo modo, elimineremo ogni residuo di peperoncino dalle nostre dita.

Cucinare patate perfette

Per avere delle patate lesse sempre perfette, non usiamo acqua bollente ma immergiamole in acqua fredda. In questo modo, quando la temperatura raggiungerà il centro della patata per cuocerla, le parti esterne saranno già ben cotte.

Potrebbe interessarti anche: Bucce di patate: trucchi e vantaggi bio per riciclarle

Come sbucciare un kiwi

Il kiwi è un ottimo frutto, e c’è un modo davvero semplice per sbucciarlo in pochissimi secondi. Tagliamolo a metà, e poi con un cucchiaino scaviamo nella polpa staccandola dalla buccia. In questo modo, avremo mezzo kiwi perfettamente tagliato e sbucciato. Ottimo sia per essere mangiato così, ma anche per una simpatica decorazione di torte e dolci.

Come tagliare un peperone

Tagliare un peperone a striscioline, da usare nei nostri piatti ma anche a crudo, può essere semplice con questi semplici passaggi. Prima di tutto tagliamo via il picciolo, teniamolo poi in verticale (con il picciolo in basso) e tagliamo le varie sezioni dall’alto in basso con un coltello. In questo modo, la parte centrale con i semi resterà attaccata al picciolo e verrà separata dalle nostre fette.

cucina cuoco trucchi cucinare piatti tagliare peperone
(Foto Pixabay)

A questo punto, possiamo gettare via il picciolo con la parte centrale dei semi, e possiamo procedere con le nostre fette a tagliarle a striscioline (alla julienne), ma anche a cubetti, pezzetti, a seconda della ricetta che intendiamo preparare. Procediamo con la buccia rivolta in basso sul tagliere, così sarà più semplice per il coltello.

Potrebbe interessarti anche: Pulire la cucina in modo facile e veloce grazie a 4 semplici mosse

Come capire se un ananas è maturo

Per capire se il nostro ananas è ben maturo, proviamo semplicemente a staccare una foglia dalla cima. Se viene via facilmente, è ben maturo. Se invece sentiamo che la foglia oppone un po’ di resistenza, non è ancora pronto ad essere gustato.

Perchè incidere la carne o il pesce

Incidere la carne o il pesce rende più semplice e veloce la sua cottura. Inoltre, permette alla marinatura di penetrare nella polpa e di essere assorbita ancora meglio. Procediamo con dei tagli sulla pelle, senza incidere troppo a fondo ma permettendo così al calore e agli altri ingredienti di raggiungere la parte interna della nostra carne o pesce.

Come mantenere il cibo fresco più a lungo

Come possiamo evitare che le nostre mele, patate e avocado diventino marroni e non più freschi? Il modo più semplice è tagliarli a metà, e metterli in una ciotola in cui abbiamo spremuto il succo di uno o più limoni, con la polpa rivolta verso il succo. L’acidità impedirà alla frutta e verdura di ossidare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *