Come coltivare le rose per avere boccioli perfetti

Le rose sono i fiori protagonisti della primavera, ma ecco come coltivare nel modo giusto per avere dei boccioli perfetti.

come coltivare le rose
Rosa rossa (Pixabay)

La primavera è arrivata e le protagoniste assolute di questa stagione sono le rose. La rosa è una pianta della famiglia delle Rosacee originaria dell’Asia e dell’Europa. Tutti amano le rose, per la loro forma, per il loro colore, per il loro profumo. Moltissime persone hanno le piante in giardino per circondarsi di questo fiore elegante che trasmette amore e passione.

Le piante di questi fiori meravigliosi si possono tenere in giardino, ma anche nei vasi. Non necessitano di molte attenzioni, quindi sono piante facili da tenere. Le uniche cose a cui dovete fare attenzione sono: metterle in profondità nella terra con un misto di torba e letame, distanziarle tra loro di almeno 60-70 cm.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Rose, ecco come moltiplicarle utilizzando una bottiglia di plastica

Con poca fatica e poco impegno vi verrà restituita una bellezza senza paragoni e un profumo paradisiaco. Ma attenzione, c’è un piccolo trucco che si può adottare per avere dei boccioli di rose perfetti. Vediamo insieme di che cosa si tratta.

Rose: come avere boccioli perfetti

Moltiplicare rose
Rose (Instagram)

Un trucco per avere dei boccioli sempre bellissimi è quello di usare l’Aloe Vera. Vi sembrerà strano, ma conoscete bene i benefici di questa pianta. Viene usata per tisane, per idratare la pelle, per rinfrescarla dopo aver preso il sole, e per tante altre cose. Ebbene, riesce a fare del bene anche alla crescita delle rose.

Dovete prendere una foglia di Aloe abbastanza spessa, tagliare la punta e poi recidere anche il gambo della rosa a metà. La parte inferiore del gambo dovrà andare nella foglia di aloe dalla parte in cui è umida. Il suo gel è un ottimo fertilizzante per le piante di rose. Questo gambo avvolto dalla foglia dovrà poi essere interrato con la torba.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Aloe vera: proprietà, benefici e come realizzare la crema fai da te

Se avrete cura di dare acqua, non tanta, almeno due volte al giorno in modo da tenere tutto sempre ben idratato, potrete avere dei boccioli magnifici. Quando crescerà se avete fatto tutto questo in vaso allora dovrete trasferire il tutto in un vaso più grande.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *