Integratori di melatonina per prendere sonno? Attenzione ai possibili rischi

Gli integratori di melatonina sono molto utilizzati per prendere sonno e regolare il ritmo circadiano, ma sono sempre sicuri o ci sono dei possibili rischi?

integratori melatonina controindicazioni
Ragazzo che dorme sul divano e con un libro in faccia (Unsplash)

Gli integratori di melatonina sono molto utilizzati per prendere sonno e regolare il ritmo circadiano, ma sono sempre sicuri o ci sono dei possibili rischi? La melatonina è un ormone essenziale per il nostro corpo, questo regola il ciclo sonno-veglia. Aumenta al buio e diminuisce con la luce. Quando aumenta, prepara il corpo alla dormita.

Tuttavia, specialmente con i ritmi frenetici della vita moderna e anche per l’utilizzo smodato dei dispositivi elettronici, in tanti fanno fatica a prendere sonno. Significa che la melatonina subisce squilibri, e allora ecco che si ricorre all’uso degli integratori. Sicuramente, questi sono utili, ma sono sempre sicuri? Si possono correre rischi?

Potrebbe interessarti anche → Olio essenziale di origano: proprietà, a cosa fa bene, come prepararlo

I rischi che potrebbero dare gli integratori di melatonina

integratore melatonina effetti collaterali
Uomo che riposa (Unsplash

Come accennato, la melatonina agisce direttamente sul nostro ritmo circadiano, quindi è alla base del ciclo veglia-sonno dell’organismo. In teoria, gli integratori di melatonina, non creano dipendenza e sono sicuri, eppure alcuni studi recenti mettono in dubbio tante cose. Prima di tutto, non bisogna superare le dosi consigliate, quindi attenersi alla giusta quantità è un comportamento corretto.

Bisogna conoscere le dosi da assumere, inoltre bisogna essere al corrente di tutti gli ingredienti contenuti nell’integratore. Capita spesso che, oltre alla melatonina, l’integratore presenti anche altri ingredienti, che posso essere valeriana oppure serotonina. Assumere integratori del genere fa sempre bene alla salute? Se si rispettano le dosi, sì, ma ci possono essere anche dei rischi. Tra gli effetti collaterali ci sono:

  • Sonnolenza
  • Emicranie
  • Sfoghi cutanei
  • Vertigini
  • Febbre

Questi effetti collaterali possono accadere se si assume melatonina per lungo tempo. Questi integratori, infatti, non devono essere assunti per periodi troppo lunghi. Tra le controindicazioni dovute all’assunzione per un periodo prolungato, però, ci possono essere anche:

  • Tremori
  • Ansia
  • Coliche
  • Sbalzi di umore
  • Confusione mentale
  • Disorientamento
  • Pressione sanguigna anomala

Potrebbe interessarti anche → Masticare la radice di tarassaco: proprietà, benefici, controindicazioni

Tra l’altro, gli integratori possono fare interazione con l’utilizzo di altri farmaci, che possono essere anticoagulanti, contraccettivi ormonali o farmaci per il diabete. Se si assumo altri farmaci, prima di acquistare integratori di melatonina è sempre bene chiedere al proprio medico. I rischi di questi integratori sono minimi, essendo sicuri, ma c’è sempre una piccolissima possibilità di effetti negativi. Meglio essere preparati ad ogni evenienza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *