Barrette di cioccolato proteiche ai cereali: spuntino sano fai da te

Come realizzare delle barrette di cioccolato e cereali proteiche per una merenda sana, senza zuccheri e conservanti. La ricetta semplicissima.

Barrette ai cereali
Barrette di cioccolato (Pinterest, Chez Bebie)

Voglia di uno spuntino sano ed energetico senza zuccheri? Con questa ricetta, potrete realizzare delle barrette di cioccolato proteiche, senza conservanti, con farro soffiato e cereali. Ottime anche per la merenda dei bambini. Vediamo come realizzarle.

Barrette di cioccolato proteiche: la ricetta con solo 86 Kcal

Spesso i nutrizionisti consigliano uno spuntino a metà mattina che spezzi la fame tra la colazione e il pranzo, oppure una merenda leggera durante il pomeriggio. L’ideale, anche per i bambini, sarebbe qualcosa di sano, proteico e senza troppi zuccheri aggiunti.

Merenda leggera
Cioccolato con nocciole (Pexels)

Quindi al bando le merendine confezionate e tutti quei dolci industriali ricchi di conservanti e addensanti e mani ai fornelli. Le barrette di cioccolato e cereali proteiche sono l’ideale per tutti coloro che desiderano una pausa ricca di gusto e in grado di ricaricare le batterie. Una barretta contiene solo 86 Kcal. È uno snack facilissimo da realizzare, senza conservanti e senza zuccheri. Vediamo la ricetta.

Potrebbe interessarti anche: Barrette light fatte in casa: cereali e frutta perfetti per la dieta

Ingredienti e procedimento: snack proteico fai da te

Per realizzare queste barrette di cioccolato proteiche servono pochissimi ingredienti. Basterà procurarsi:

  • 40 grammi di farro soffiato;
  • 10 grammi di avena integrale;
  • 300 grammi di cioccolato fondente;
  • 1 cucchiaino di olio di girasole (a piacere).

Per prima cosa, mescolare in una ciotola tutti gli ingredienti secchi quindi: farro, avena integrale e un pugno di granella di nocciole (o nocciole tritate al momento, a vostro piacimento). Nel frattempo, lasciare cuocere a bagnomaria una tavoletta di cioccolato fondente, precedentemente spezzettata per favorirne la cottura.

Potrebbe interessarti anche: Barrette di cioccolato con noccioline: la gustosa ricetta

A piacere, si può aggiungere un cucchiaino di olio di semi di girasole per aumentare la luminosità e la cremosità del cioccolato. Una volta sciolto, versare quindi il cioccolato nella ciotola con gli ingredienti secchi e mescolare fino ad ottenere un composto granuloso, ma uniforme. Il cioccolato deve coprire tutti gli ingredienti.

Una volta mescolato il tutto, trasferire il composto su un foglio da carta forno, o di carta argentata, e livellare con una spatola. Far solidificare il tutto per circa mezz’oretta in frigorifero e tagliare poi a forma di rettangolo le vostre barrette. Avvolte nella stagnola, si possono conservare in frigorifero per circa dieci giorni. Buon appetito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *