Insalata molliccia? il trucco per farla più croccante

Il trucco per un’insalata croccante: non ne farai più a meno! Infatti a guastarci l’insalata spesso è un errore che facciamo in molti

Insalata molliccia mai più
Insalata verde (Pixabay)

Tutti sappiamo di dover consumare un certo quantitativo di verdure al giorno: gli esperti suggeriscono almeno tre porzioni giornaliere, per star sicuri e non correre dubbi. E non solo le verdure ci fanno molto bene a tutti i livelli, ma ci aiutano anche a placare la fame, a riempire lo stomaco. Che potrebbe sembrare una cosa da niente ma non lo è, specie per chi sta a dieta!

Tra le verdure più consumate c’è sicuramente l’insalata verde: sia perché è la più semplice da preparare, sia perché si offre da base per una moltitudine di combinazioni che facilmente incontrano il palato anche più raffinato. Per l’insalata spesso, poi, esistono una varietà di sapori e sentori diversi di volta in volta: più amara, più dolce, più aspra. E però c’è un errore che spesso compromette il sapore dell’insalata stessa, rendendocela davvero sgradevole; vi sarà capitato almeno una volta di preparare l’insalata e trovarla…molla.

Ti potrebbe interessare anche->Jumpsuit, il grande classico primaverile: come indossarla?

Insalata molliccia mai più con questo trucco

Insalata molla stop
L’olio può rendere molla l’insalata (Pixabay)

A provocare questo effetto poco gustoso può essere l’eccessiva umidità e acqua che l’insalata assorbe: le fibre assorbono acqua e si fanno “molli”. Altra cosa a cui prestare attenzione è il condimento.

Ti potrebbe interessare anche->Mangiare zucchine con il colesterolo alto? Cosa accade

Il sale, l’olio e l’aceto tendono a corrodere; per non parlare poi del limone. Bisogna stare attenti quindi a non lasciare “ammollo” troppo a lungo le nostre foglie di insalata. Per evitare dunque questo effetto che non ci piace, possiamo pensare a due soluzioni: la prima consiste nello scolare l’insalata e asciugarne le foglie, dopo averla sciacquata; il secondo suggerimento invece consiste nel versare il condimento appena prima di mangiarla e condirne, ovviamente, solo la porzione che andrete a consumare.

Potete anche versare il condimento sul fondo della ciotola e metterci le foglie di insalata quando serviranno. Così facendo la riuscita della vostra insalata è certamente assicurata: mai più foglie molli e disgustose al palato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *