Ricotta: con quali alimenti abbinarla e come consumarla?

La ricotta è molto spesso presente nelle diete perché è povera di grassi, ma non tutti sanno con quali alimenti abbinarla e qual è il modo migliore per consumarla. Scopriamolo insieme.

latticino dieta
Ricotta (Pixabay)

Con l’estate sempre più vicina, chi non vuole sfigurare di fronte alla prova costume è alla ricerca della dieta ideale. Trovarla però non è sempre facile, ma ci sono alcuni alimenti gustosi che in realtà si prestano bene a un’alimentazione ipocalorica, come la ricotta per esempio.

Questo latticino, infatti, è molto apprezzato perché contiene solamente 146 kcal per 100 g. Si tratta infatti di uno dei latticini più poveri di grassi, ad eccezione di alcune varianti che possono essere più caloriche rispetto ad altre, come ad esempio la ricotta di pecora rispetto a quella di mucca.

Oltre ad essere poco grasso, la ricotta è un alimento ricco di principi nutritivi, quali minerali, vitamine e minerali. Tutte caratteristiche che la rendono l’alimento perfetto da inserire nella tua dieta in vista della prova costume. Ma con quali alimenti abbinarla? E come consumarla?

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE —> Polpette di ricotta e tonno, veloci e super saporite: ecco come si preparano

La ricotta con quali alimenti è possibile abbinarla e in che modo consumarla?

alimento ideale alimentazione
Merenda con ricotta (Pexels)

La ricotta è un alimento che si può abbinare con piatti sia dolci che salati. Questa sua caratteristica la rendono molto versatile. Ecco perché può essere consumata sia da sola sia insieme ad altri piatti, come ad esempio la pasta. Per una merenda deliziosa puoi mangiare la ricotta con della frutta (come i fichi che vedi nell’immagine, ad esempio) oppure insieme alla frutta secca. Quest’ultima è infatti in grado di esaltare il sapore del latticino, con cui si sposa alla perfezione.

Purtroppo è vero che la frutta secca è calorica, però è altrettanto vero che contiene numerose proprietà nutrizionali, oltre a saziare subito. Se poi la dieta lo consente, potresti abbinare la ricotta ai carboidrati. In questo caso, la tua merenda oltre ad essere composta da ricotta e frutta può prevedere anche il pane, sul quale puoi spalmare la ricotta per dar vita a uno snack con i fiocchi.

Come abbiamo detto, puoi mangiare la pasta insieme alla ricotta e in questo modo avrai dato vita a un primo piatto gustoso. Infine a cena puoi accostare la ricotta alle verdure, come ad esempio i carciofi, la lattuga, gli spinaci e la rucola. Ti consiglio vivamente di consumare la ricotta a cena perché questo latticino è ricco di triptofano, la proteina in grado di favorire la produzione di serotonina, il noto “ormone del buonumore”, che però è anche in grado di regolare il sonno.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE —> Torta di mele e ricotta: seguendo questa antica ricetta ha solo 165 Kcal

Ora che hai visto tutte le proprietà della ricotta e il modo con cui è possibile consumarla e abbinarla ai cibi, che cosa aspetti a farne uno degli alimenti principali della tua dieta? In questo modo riuscirai ad arrivare all’estate in linea, grazie anche a questo favoloso latticino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *