Come mettere in pratica una corretta routine di bellezza

Ognuno di noi ha maturato nel corso del tempo una propria routine di bellezza, ma per ottenere dei buoni risultati è importante che questa sia corretta. Ecco dunque quali sono gli errori da non fare. 

skin care corretta
Ragazza che pratica la sua routine di bellezza (Pexels)

Per una corretta routine di bellezza è molto importante combinare prodotti e ingredienti che insieme siano in grado di apportare benefici alla pelle. Non sempre è infatti possibile combinare qualsiasi tipo di prodotto. E il rischio di associare prodotti o ingredienti in grado di produrre un effetto contrario rispetto a quello sperato è molto alto.

Ciò può accadere soprattutto se la nostra skin care si compone di più passaggi oppure se non siamo delle vere esperte in materia. Ecco perché è importante evitare di ricadere in alcuni errori grazie a questi consigli utili.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE —> Skin care per pelli sensibili: tutti i passaggi per il massimo beneficio

Consigli utili per una corretta routine di bellezza

L’associazione di vitamina C e retinolo, ad esempio, nonostante siano entrambi tra gli ingredienti più ricercati, può essere dannosa se presenti all’interno di prodotti diversi. Il problema invece non sussiste se entrambi i componenti fanno parte della stessa formulazione.

pulizia viso senza errori
Donna che fa la skin care (Pixabay)

Allo stesso modo il retinolo, molto apprezzato e utilizzato per la sua capacità di stimolare il rinnovamento delle cellule, oltre alle sue proprietà esfolianti e anti age, non può essere associato con il perossido di benzoile, ingrediente fondamentale nei prodotti pensati per trattare l’acne. L’azione combinata di questi due ingredienti potrebbe infatti irritare e seccare la pelle.

Anche la vitamina C è molto spesso utilizzata, soprattutto per schiarire imperfezioni e macchie, e per rendere la pelle più luminosa. Ma per fare in modo che il risultato sia efficace, questo ingrediente deve rimanere stabile. E per garantire questa condizione, bisogna evitare di utilizzare prodotti a base di vitamina C sul viso umido o bagnato, poiché l’acqua è in grado di rompere questa stabilità.

Oltre alla combinazione o meno di alcuni ingredienti, anche il momento della giornata scelto per l’applicazione è fondamentale per una buona riuscita della skin care. Ad esempio, gli esfolianti a base di acido glicolico, retinoidi e acidi della frutta BHA e AHA è meglio che vengano applicati la sera, quando non vi è il rischio che la pelle sia esposta ad agenti esterni o al sole subito dopo il trattamento. Al mattino è invece preferibile utilizzare creme idratanti corpose e prodotti ricchi di vitamina C.  L’acido ialuronico si può invece applicare a qualsiasi ora del giorno, a meno che non venga inserito all’interno di prodotti  appositamente pensati per la notte.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE —> Gli errori comuni che tutte commettono durante la skin care quotidiana

Infine, ma non meno importante, la pelle deve essere sempre protetta dai raggi UV, sia in estate che in inverno. Ecco perché è bene inserire nella propria routine di bellezza un prodotto con un fattore di protezione solare pari a 15 o a 30. O in alternativa utilizzare una crema apposita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *