Quiche di salmone e broccoli: secondo piatto con solo 100 Kcal

Quiche di salmone e broccoli: un salva cena proteico e salutare con solo 100 Kcal a porzione. La ricetta da realizzare a casa.

Quiche al salmone
Quiche al salmone (Adobe Stock)

La quiche è la classica torta salata alla francese. E’ un piatto che si può condire in qualsiasi modo: con carne, pesce o verdure. Insomma la fantasia ha largo spazio. Vediamo la ricetta della quiche con salmone e broccoli.

Quiche salmone e broccoli: la storia del piatto

Anche se la quiche è oggi un piatto classico della cucina francese, la quiche è in realtà nata in Germania, nel regno medievale di Lothringen, sotto il dominio tedesco, e che i francesi hanno poi ribattezzato Lorena. La parola ‘quiche’ viene dal tedesco ‘Kuchen’, che significa torta.

Quiche Lorraine al salmone
Quiche Lorraine (Adobe Stock)

L’originale ‘quiche Lorraine’ era una torta aperta con un ripieno composto da uova e crema pasticcera con pancetta affumicata. Fu solo più tardi che il formaggio fu aggiunto alla quiche Lorraine. La crosta inferiore era originariamente fatta di pasta di pane, ma da tempo si è evoluta in una crosta di pasta frolla o pasta sfoglia.

La quiche è diventata popolare in Inghilterra dopo la seconda guerra mondiale e negli Stati Uniti negli anni ’50. A causa dei suoi ingredienti principalmente vegetariani, era considerato un piatto in qualche modo ‘poco virile’.

Oggi, si possono trovare molte varietà di quiche, dall’originale quiche Lorraine, a quelle con broccoli, funghi, prosciutto e/o frutti di mare (soprattutto crostacei). La quiche può essere servita come entrée, a pranzo, a colazione o come spuntino serale.

Potrebbe interessarti anche: Salmone al vapore, squisito e light: si prepara in pochissimo tempo

Ingredienti e procedimento

Realizzare questa quiche proteica ai broccoli e salmone è semplicissimo. Inoltre i benefici del salmone sono notevoli: ricco di grassi sani, omega 3 e antiossidanti che contrastano l’azione dei radicali liberi, prevenendo il rischio di tumori. Vediamo gli ingredienti necessari:

  • 150 g di burro salato tagliato a cubetti
  • 300 g di farina integrale
  • broccolo, tagliato in piccole cimette
  • 3 uova grandi, sbattute
  • 250 ml di panna
  • 1 limone, scorza finemente grattugiata
  • 3 cucchiai di aneto fresco, tritato grossolanamente
  • 100 g di salmone affumicato, tagliato a pezzetti
  • sale
  • pepe nero macinato

Versate il burro nella farina fino ad ottenere un composto che assomigli ad un pangrattato fine. Aggiungere acqua fredda quanto basta per ottenere un impasto flessibile, facendo attenzione a non impastare troppo. Avvolgere nella pellicola trasparente e raffreddare in frigorifero per 30 minuti.

Potrebbe interessarti anche: Riso con cubetti di salmone: un primo piatto bilanciato e semplicissimo

Nel frattempo, cuocere i broccoli in acqua bollente salata per 3 minuti, poi tuffarli in acqua fredda e scolarli bene. Lasciare asciugare su carta da cucina. Preriscaldare il forno a 200°C.

Stendere la pasta e usarla per foderare una teglia rotonda da 23 cm. Bucherellare la pasta dappertutto, foderare con carta da forno. Infornate la pasta per 10 minuti, poi togliete la carta.

Spennellare l’interno con un po’ dell’uovo sbattuto, poi rimettere in forno per 8 minuti o fino a quando sarà croccante. Mentre la pasta è in forno, sbattete il resto dell’uovo in una grande brocca con un pizzico di sale e pepe, la panna, la scorza di limone e l’aneto.

Disporre il salmone e i broccoli nella pasta, poi versare il composto di uova. Ridurre la temperatura del forno a 170°C. Infornate la quiche per 30-40 minuti o fino a quando il ripieno si sarà rappreso, con una leggera oscillazione al centro. Servite calda o a temperatura ambiente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *