Fagioli in scatola, questo l’errore che viene commesso più di frequente

Fagioli in scatola, questo l’errore più commesso da tutti, probabilmente anche da te. Ecco perché dovremmo smettere subito 

Fagioli in barattolo cosa non fare
Fagioli in barattolo (Pixabay)

Fagioli in scatola, spesso quando li prepariamo commettiamo un errore. Niente di irreparabile, ma più che altro, così facendo, causiamo uno spreco che può essere evitato ed anche a nostro vantaggio. Vediamo più da vicino cosa stiamo intendendo.

Ti potrebbe interessare anche->Muffin morbidi e leggeri di zucchine: la ricetta con solo 180 Kcal

Fagioli in scatola, questo l’errore che si commette più spesso

Legumi errore
Legumi freschi (Pixabay)

I fagioli in scatola sono senza dubbio preferiti da molti per una semplice ragione: sono più veloci. I fagioli freschi, come in generale tutti gli altri legumi, richiedono tempi di “percorrenza” molto più lunghi. Infatti, prima di cucinarli, biosgna pulirli, sbollentarli, lasciarli ammollo. Insomma, tempi decisamente poco realistici se considerati in una  normale giornata di routine, in cui le nostre tempisitche tendono ad essere molto molto più strette. I fagioli in barattolo invece, già parzialmente cotti e pronti, ci permettono di procedere più rapidamente.

Ti potrebbe interessare anche->50 anni e non sentirli: i 4 rimedi naturali per ringiovanire

Eppure, in merito a questo argomento, c’è un errore che quasi tutti compiono e che, con buona probabilità, compi anche tu. Niente di così grave ma una cosa che ti permetterebbe sicuramente di risparmiare su altro. Iniziamo subito e sveliamo a cosa stiamo facendo riferimento.

Come ti sarai accorto, i fagioli- ma anche gli altri legumi- quando li apriamo, sono immersi in un liquido simile all’acqua, più opaco. Quel liquido viene chiamato acquafaba. Solitamente decidiamo presto presto di buttarlo prima della cottura ma stiamo compiendo un grave spreco. Infatti l’acquafaba risulta piena di amidi vegetali e fibre e di conseguenza potrebbe farci bene da integrare nella nostra dieta. Essendo un addensante può essere usato al posto degli albumi delle uova, in versioni di ricette vegane e vegetariane. Come l’albume infatti, essendo un addensante, può essere montato a neve, esattamente nello stesso modo. Insomma, è una valida alternativa che può essere riusata sia in ricette dolci sia in ricette salate. Insomma, quel che stavamo facendo era, senza rendercene conto, uno spreco vero e proprio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *