I rimedi naturali più efficaci per chi ha la pelle grassa

Se Madre Natura ti ha donato la pelle grassa non farne una tragedia, grazie a questi rimedi naturali potrai beneficiare anche tu di una pelle sana.

 

soluzioni cute grassa
Donna con pelle grassa (Adobe Stock)

La pelle grassa è causata da una produzione di sebo eccessiva rispetto ad altre tipologie di pelle, come possono essere ad esempio quella secca o normale. Tutto ciò però non favorisce la cute, la quale fa fatica a “respirare” a causa dell’alterazione del film idrolipidico determinata appunto dall’aumento del sebo.

I lipidi in eccesso ostruiscono i pori e favoriscono allo stesso tempo la proliferazione di microrganismi patogeni. Ecco perché chi ha la pelle grassa accusa più spesso arrossamenti, infiammazioni, acne, punti neri e altri inestetismi cutanei.  Come fare dunque per porre rimedio a tutti questi problemi antiestetici? Fortunatamente esistono questi rimedi naturali.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE —> Come eliminare i punti neri con questi rimedi naturali

I rimedi naturali migliori per chi soffre di pelle grassa

rimedi pelle grassa
Donna con inestetismi cutanei (Adobe Stock)

Per riconoscere la pelle grassa devi sapere che questa generalmente si presenta lucida in zone specifiche oppure in modo generalizzato e in alcuni casi appare unta. E le zone del corpo maggiormente colpite sono di solito quelle della cosiddetta “zona T”, ossia quelle attorno a fronte, naso e mento. Qui avviene infatti la maggiore produzione di sebo perché vi sono più ghiandole sebacee. Ciò avviene anche sul cuoio capelluto, sulla parte alta della schiena e sulle spalle.

Come fare dunque per mettere “a tacere” la pelle grassa?  Il primo rimedio, e forse anche il più scontato, è una buona pulizia della pelle, da effettuare la sera e la mattina con prodotti purificanti. Tra i più diffusi vi sono gli infusi di camomilla, equiseto e lavanda oppure gli idrolati. Tutti dotati di azione antibatterica e lenitiva. Ti basterà quindi scegliere un detergente che abbia all’interno almeno uno di questi ingredienti e applicarlo sul viso dopo aver sciacquato la pelle con dell’acqua tiepida.

Anche gli oli essenziali di limone o geranio possono essere utili in questo senso. Puoi utilizzarli per fare degli impacchi sulla pelle unendoli con acqua e crema, oppure diventare l’ingrediente delle maschere di cui ti parlerò tra poco. Ho menzionato l’olio essenziale di limone e di geranio perché il primo ha proprietà purificanti e antimicrobiche mentre il secondo ha un’azione cicatrizzante e astringente.

Un buon detergente puro può essere invece l’olio di nocciola. Questo è infatti in grado di liberare i pori dalle impurità e pulire la pelle grazie alle sue proprietà. Per il viso e il corpo puoi anche impiegare creme poco grasse oppure gel di aloe vera, una pianta miracolosa e vero e proprio rimedio di bellezza per la nostra pelle. Altro rimedio naturale sono le maschere purificanti composte da oli essenziali o argilla verde, in grado di regolare e assorbire la produzione di sebo in eccesso, oltre a combattere i batteri. Se però sulla pelle hai delle lesioni oppure l’acne evita di utilizzarle perché possono essere controproducenti.

Se scegli la maschera all’argilla, tra le più efficaci perché l’argilla è in grado di seccare e purificare, puoi aggiungerci anche un cucchiaino di yogurt o di miele. Non aggiungere invece ingredienti in grado di seccare ancora di più la pelle, come ad esempio il limone. Infine puoi assumere degli integratori a base di viola e bardana, in grado di sulla pelle dall’interno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *